A pochi giorni dall’inizio della GMG di Lisbona…

0
428

Mancano ormai pochi giorni all’inizio della GMG… Tempo prezioso per ripassare le varie tappe del viaggio che ci porteranno a Lisbona, per dare gli ultimi avvisi sul peso di bagaglio a mano che si può portare a bordo… Scoprire insieme quali attività ci potranno più interessare tra le tante proposte nella Città della Gioia, immaginare come poterci spostare in città alla ricerca degli eventi del Festival della Gioventù… Tempo prezioso, carico di tensione, di immaginazione, di incertezza, di desiderio, di feelings.

Abbiamo rivolto ai nostri giovani tre domande su come stessero vivendo queste ore di preparazione immediata alla GMG, e condividiamo alcune delle loro risposte, raccolte senza avere la pretesa di costruire con esse dei percorsi tematici, di compiere un’analisi o di proporre una sintesi. Raccolte così come le troverete. Con la loro profondità, ruvidezza e sincerità, nella speranza che possano aiutarci a conoscere di più i giovani, per amarli di più, e a farci sempre più vicini al loro cuore.

1) Che impressione mi sono fatto di questa GMG 2023?

Mi ha dato un’impressione molto positiva, mi sembra organizzata molto bene, con tante cose da fare e ampie opportunità di scoperta di altre realtà cristiane nel mondo. Credo che sarà un’esperienza indimenticabile per tutti noi, che ci unirà e segnerà. Sono molto positiva, penso possa essere un’opportunità per conoscere diverse culture, fare nuove esperienze e socializzare con nuove persone che si riunirono tutte come noi sotto la stessa fede cristiana. Questa GMG sembra organizzata molto bene e penso che sarà una esperienza molto formativa soprattutto a livello spirituale. Per me è stata davvero una sorpresa venire a sapere di questa GMG 😍😍; sono sicuro, sarà una bella esperienza. Penso che andare alla GMG sia un’esperienza davvero importante da vivere e condividere, che possa far sentire dei giovani ragazzi, che spesso magari si sentono “diversi” dai loro coetanei semplicemente perché frequentano una parrocchia, come parte di un qualcosa più grande. Credo sia un’esperienza molto lontana dalla nostra vita quotidiana che possa aiutarci a crescere su molti fronti. Io credo che questa GMG arricchirà la mia persona. Un viaggio che mi permetterà di crescere nella vita e nella fede, al fianco di persone alle quali tengo molto. Mi sembra un’iniziativa bella e divertente, sicuramente una grande occasione per conoscere e stare insieme a tante persone nuove.

2) Quali sono le mie aspettative?

Mi aspetto dei giorni molto pieni e felici, di scoperta ma anche riscoperta religiosa e una grande festa. Mi aspetto di riscoprire alcuni lati della mia personalità e trovare una stabilità come gruppo; di fare nuove conoscenze, visitare posto nuovi e divertirmi. Mi aspetto di conoscere una città bellissima con opere e architetture mai viste prima d’ora e soprattutto di conoscere miei coetanei che stanno viaggiando anche loro per il nostro stesso scopo. Anche solo vedere il Papa sarà una grande emozione. Mi aspetto un mix di divertimento e viaggio alla scoperta di me stessa e del mio rapporto con Dio. Mi aspetto un buon cammino insieme a Gesù, che ci guida sempre. Saranno giorni stancanti ma interessanti. Da questo viaggio mi aspetto di conoscere nuove persone, e sperimentare qualcosa di diverso dall’ordinario. Sicuramente sarà molto stancante ma allo stesso tempo penso che trascorreremo dei bellissimi momenti di allegria e spensieratezza. Mi aspetto di vivere un’esperienza stimolante che contribuisca ad arricchire il mio cammino di fede ed i miei rapporti con gli altri. Ammetto che le aspettative per il viaggio in sé sono alquanto basse, visto che non amo accamparmi e dormire in luoghi scomodi, ma ci si può sempre adattare. Mi aspetto che sarà un percorso lungo, a volte fatto di momenti di sconforto, di stanchezza, ma allo stesso tempo di momenti di gioia che spero di ricordare e portare con me.

 3) Che sentimenti sto provando?

Sono molto eccitata perché sono sicura che sarà un’esperienza magnifica. Non vedo l’ora di partire e mi sento fortunato. Sono emozionata al pensiero di questo viaggio perché sperimenterò cose che non ho mai fatto, come dormire all’aperto e stare a vicino a coetanei che anche loro viaggiano per vedere il Papa e fare tante attività di gruppo. Pertanto provo emozione e gioia. Sono abbastanza tranquilla però nello stesso tempo emozionata per quello che potrò vivere. Sono super emozionataaaaa!! Sento emozioni di gioia e felicità. Ogni tanto il mio pensiero va sulla partenza… Personalmente credo di non aver ancora realizzato a pieno che manca meno di una settimana a questo viaggio, sicuramente sono molto curiosa di scoprire quello che ci aspetta dal viaggio interminabile, del dormire accampati tutti in una scuola/palestra, sino a trascorrere un’intera notte all’aperto per la veglia. Al momento sono abbastanza tranquilla, sono convinta che andrà tutto bene e mi divertirò. Sto provando felicità, attesa e un po’ di ansia, dato che la GMG la vivremo pian piano, scoprendo giorno per giorno come sarà.

PGVR della Provincia di Roma