La Giornata Alfonsiana celebrata con vitalità alla GMG 2023 di Lisbona

0
198

Lisbona, 2 agosto 2023 – Il secondo giorno dell’attesissima Giornata Mondiale della Gioventù di Lisbona è stato testimone di un pomeriggio indimenticabile, ricco di spettacoli culturali, riflessioni spirituali e vibrante cameratismo tra i giovani partecipanti provenienti da tutto il mondo nella chiesa parrocchiale redentorista di Nostra Signora Madre di Dio di Buraca. Il momento culminante della giornata è stata la celebrazione della Giornata Alfonsiana, il 2 agosto, dedicata a Sant’Alfonso Liguori per un incontro speciale di tutti i giovani redentoristi del mondo.

Il pomeriggio è iniziato con una riunione degli animatori, dove i rappresentanti dei diversi Paesi si sono riuniti per coordinare e pianificare gli eventi della giornata. P. Zdzislaw Francis Stanula, CSsR, Vicario Generale, ha presentato le decisioni capitolari e il messaggio del P. Generale Rogério Gomes, CSsR, seguito da un discorso di benvenuto del P. Rui Santiago, Superiore Provinciale del Portogallo. Erano presenti giovani provenienti dalla Polonia, Francia, Spagna, Brasile, India, Messico e Irlanda. Si sono riuniti per mostrare i loro spettacoli culturali unici, ciascuno infuso con la ricchezza delle rispettive tradizioni.

L’evento ha offerto una vasta gamma di spettacoli culturali, tra cui danze tradizionali, recital musicali e rappresentazioni teatrali. L’ipnotizzante diversità delle culture ha portato un’atmosfera di unità e comprensione, mentre il pubblico ha colto l’opportunità di testimoniare la vibrante eredità del mondo in un unico luogo. Un video messaggio del Superiore Generale, rivolto ai giovani alfonsiani, li ha motivati a testimoniare il Redentore nella loro vita. P. Rui Santiago, superiore provinciale del Portogallo, ha dato il benvenuto a tutti i giovani, ha ringraziato il sindaco della città per l’aiuto e il sostegno nell’organizzazione dell’evento e ha ringraziato i volontari per l’instancabile lavoro svolto per rendere questa giornata memorabile. Dopo la vetrina culturale, si è svolta una sessione di preghiera che ha suscitato un senso di spiritualità e di connessione tra i partecipanti. La sessione di preghiera ha offerto un momento di riflessione, sottolineando i valori e le aspirazioni comuni dei giovani presenti all’evento. Le preghiere sono state recitate in diverse lingue, a testimonianza della portata globale e dell’inclusività della Giornata Mondiale della Gioventù.

Al calar del sole, i partecipanti si sono riuniti per la serata culturale, dove hanno interagito, scambiato storie e costruito nuove amicizie. La serata è stata animata da risate e cameratismo, mostrando il vero spirito della Giornata Mondiale della Gioventù, promuovendo la comprensione e favorendo un senso di comunità globale attraverso la musica e la danza.
Per tutta la giornata sono stati istituiti punti di controllo per garantire la sicurezza e il benessere di tutti i partecipanti. Gli organizzatori hanno coordinato meticolosamente l’evento per mantenere un’atmosfera sicura e piacevole per tutti. Inoltre, sono state allestite diverse bancarelle con una vasta gamma di prodotti provenienti da diversi Paesi, magliette, souvenir e articoli religiosi. I visitatori hanno esplorato con entusiasmo queste bancarelle, immergendosi nella diversità culturale offerta. Sono stati allestiti anche stand gastronomici, che hanno offerto ai partecipanti la possibilità di assaporare una varietà di cucine internazionali. Le prelibatezze tradizionali di ogni Paese partecipante sono state servite, stuzzicando le papille gustative e creando una deliziosa esperienza culinaria.
 La Giornata alfonsiana durante la Giornata mondiale della gioventù di Lisbona si è rivelata una straordinaria celebrazione di cultura, fede e unità. L’evento ha esemplificato il potere dei giovani nel promuovere la comprensione, la cooperazione e l’amicizia tra comunità diverse. Mentre i festeggiamenti proseguivano, il messaggio della Giornata Mondiale della Gioventù brillava: il futuro è nelle mani dei giovani, che possono rendere il mondo un luogo più inclusivo e armonioso.

Scala News