“Dio Padre” – I Redentoristi in Lituania hanno organizzato un ritiro per uomini

0
175

I Redentoristi che esercitano il loro ministero in Lituania hanno organizzato, insieme alle comunità laiche dell’arcidiocesi, il ritiro per uomini e sacerdoti con Andrew Comiskey, un missionario laico degli Stati Uniti.

Il 22 e 23 settembre Kaunas è diventata un luogo in cui i cuori degli uomini venivano incoraggiati. Ai nostri giorni, quando c’è tanta confusione su cosa significhi essere un uomo, gli uomini hanno ascoltato ciò che il Vangelo aveva da dire al riguardo.

Venerdì, quindici sacerdoti si sono riuniti presso l’arcivescovado di Kaunas per meditare sull’essenza della paternità spirituale. Andrew Comiskey, uno dei fondatori di Desert Stream Ministries, ci ha sfidato a permettere ad altri fratelli, sia sacerdoti che laici, di conoscerli. Non solo per aprire le porte dei nostri cuori verso coloro che serviamo, ma anche verso l’interno, in modo che anche il popolo di Dio possa servirci. Molte intuizioni sono state un vero incoraggiamento per i sacerdoti.

Alla fine della sessione, Andrew ha risposto a molte domande. In una testimonianza molto commovente, Andrew ha parlato del suo rapporto con il suo pastore e con altri sacerdoti e laici. Abbiamo avuto anche l’onore di godere della breve visita dell’Arcivescovo Kestutis e del Vescovo Saulius.

Sabato si è svolto l’incontro maschile in generale, iniziato con la messa nella chiesa del seminario della Santissima Trinità. Nella sua omelia, p. Rastislav Dluhy C.Ss.R ha parlato del dramma che si verifica sempre quando viene piantato il seme, la Parola di Dio. Cade su una roccia, tra le spine, o su un terreno fertile – un cuore buono e generoso?

La giornata di ritiro è iniziata con la preghiera e un momento di lode e di adorazione. Il ministero del culto comprendeva uomini dell’Albero della Vita, della Fonte della Misericordia e del gruppo di culto “Dal nulla”.

Alla giornata hanno partecipato centodieci uomini provenienti da tutta la Lituania e anche da Polonia, Danimarca, Estonia, Slovacchia, India e Mauritius.

Come missionario, Andrew Comiskey è stato in Lituania diverse volte. Tuttavia, questa era la prima volta che ministrava solo agli uomini.

Nei suoi discorsi e nella sua testimonianza ha toccato la vera identità di ogni uomo chiamato ad essere “leone”. Ha parlato di tutte le ferite che gli uomini portano nel cuore e di come spesso sia più facile vedere i peccati, le aggiunte e gli stili di vita a cui questi hanno portato piuttosto che vedere le ferite stesse.

Ci sono stati momenti potenti di preghiera di intercessione in cui gli uomini potevano aprire i loro cuori per una guarigione più profonda.

Il giorno del ritiro ha prodotto una visione di rinnovata virilità e un’esperienza dei frutti della redenzione che spesso supera i nostri sogni e le nostre aspettative.

P. Rastislav Dluhy C.Ss.R

Print Friendly, PDF & Email