I Redentoristi in Vietnam chiedono preghiera e solidarietà contro l’appropriazione non autorizzata del loro monastero

0
198
Il Monastero Redentorista, attualmente utilizzato come Ospedale Dong Da, è in fase di restauro interno ed esterno. Immagine datata 9 novembre 2023.

L’Ospedale Dong Da di Hanoi, in Vietnam, di proprietà del Monastero Redentorista di Hanoi, ha recentemente iniziato i lavori di riparazione all’interno e all’esterno dell’edificio. Poiché i Redentoristi non hanno autorizzato questa azione, è considerata un tentativo di impadronirsi dell’edificio di proprietà dei Redentoristi. Padre Joseph Nguyễn Văn Hội, CSsR, superiore della comunità redentorista di Hanoi, ha diffuso la lettera a tutti i confratelli, sorelle e partner laici in tutto il mondo, chiedendo preghiere e solidarietà nei loro sforzi per recuperare l’edificio storico del monastero e ripristinare la sua funzione originaria.

Di seguito potete leggere il testo completo ricevuto da Scala News:

Cari confratelli,

Negli ultimi giorni, in particolare intorno al 6 novembre 2023, l’Ospedale Dong Da ha effettuato importanti lavori di ristrutturazione e riparazione del nostro ex monastero redentorista (sequestrato decenni fa e utilizzato come ospedale Dong Da), sia all’interno che all’esterno. Durante questo periodo, quasi tutti i Redentoristi erano assenti per i nostri ritiri annuali (e io ero in ritiro di una settimana dal 6 all’11 novembre con il clero dell’arcidiocesi di Hanoi). Pertanto, ho inviato un rappresentante del Consiglio pastorale parrocchiale di Thái Hà per incontrare urgentemente gli amministratori dell’ospedale e chiedere loro di interrompere le riparazioni e i rinnovamenti.

In precedenza, in due occasioni, il direttore e il consiglio dell’ospedale hanno visitato la nostra parrocchia e si sono incontrati con noi per discutere delle riparazioni tanto necessarie alle sezioni trascurate dell’ospedale. Li abbiamo implorati di presentare una petizione alle autorità superiori per costruire un nuovo ospedale altrove, spiegando che l’edificio era stato originariamente costruito come nostro monastero ed è totalmente inadatto a funzionare come ospedale. Abbiamo detto che per qualsiasi riparazione urgente che fosse necessaria immediatamente (come crepe nel soffitto o vernice scrostata che potrebbe danneggiare i pazienti), devono fornire richieste scritte chiare che dettaglino la natura precisa e l’ubicazione delle riparazioni, e le invieremo alle autorità superiori della Chiesa.

Tuttavia, hanno portato avanti massicci lavori di ristrutturazione senza consultarci o avvisarci per iscritto. Quando il nostro rappresentante del Consiglio Parrocchiale è andato a chiedere la sospensione urgente dei lavori, l’ospedale ha ricevuto solo una vaga notifica da parte del direttore.

Stiamo redigendo una lettera ufficiale di protesta alle autorità e considerando un’azione legale per fermare questa appropriazione non autorizzata del nostro monastero.

Cari fratelli, il monastero destinato a questo Ospedale è il cuore materiale e spirituale della nostra Congregazione in Vietnam, costruito e pregato da generazioni di nostri Redentoristi durante il secolo scorso. Mentre ci avviciniamo rapidamente al centenario del nostro ministero nella nostra nazione, speriamo disperatamente che la Congregazione possa unirsi a noi per chiederne il ritorno. Chiediamo umilmente le vostre preghiere e il vostro sostegno mentre combattiamo per rivendicare la nostra sacra casa.

Grazie, cari fratelli. Per favore condividi questo appello urgente con tutti i nostri fratelli.

In Cristo Redentore,

Joseph Nguyễn Văn Hội, CSsR e la comunità redentorista di Hanoi

Fonte: https://nhathothaiha.net/tu-vien-dong-chua-cuu-the-ha-noi-thong-bao-gui-cac-tu-si-trong-dong-va-don-khieu-nai-khan-cap/

Immagini sopra: Il Monastero Redentorista di Hanoi fu costruito nel 1929 e ospitò il noviziato e il corpo studentesco (a sinistra: foto d’archivio; a destra: foto scattata l’8.11.2023)