Aparecida: tre nuovi diaconi seguono l’esempio di sant’Alfonso

0
164

La Provincia Nossa Senhora Aparecida ha celebrato sabato 9 marzo il ministero diaconale di tre nuovi diaconi: Guilherme Dias Viana, Joílson Ramos Santos e Thiago Costa Alves de Souza. L’Ordinazione dei neodiaconi ha avuto luogo presso l’Altare Centrale del Santuario Nazionale, ad Aparecida (SP)

Il giorno dopo aver confermato il loro “sì” a Dio come Missionari Redentoristi, nella celebrazione dei Voti Perpetui, presso il Seminario Sant’Alfonso, i giovani hanno assunto il Ministero Diaconale in una celebrazione presieduta dall’Arcivescovo di Aparecida, Mons. Orlando Brandes. Hanno concelebrato il Superiore Provinciale della Provincia Nossa Senhora Aparecida, P. Marlos Aurélio da Silva, C.Ss.R, i Consiglieri Provinciali P. Américo Oliveira, C.Ss.R, e P. Roque Silva, C.Ss.R. , oltre a Padre Domingos Sávio, C.Ss.R.

Mons. Orlando Brandes ha ricordato che il “servire” si esprime nella missione della Madonna, Patrona della Provincia, e anche del fondatore della Congregazione del Santissimo Redentore, Sant’Alfonso Maria di Ligório:

“Come non guardare oggi sant’Alfonso, che prestò servizio come diacono prima di fondare la Congregazione, lì nell’ospedale degli incurabili, a prendersi cura degli impiccati, dei condannati all’impiccagione? Lì c’era il diaconato, il che non era facile. Alla periferia di Napoli ci sono luoghi di brigantaggio e lì va Sant’Alfonso, al servizio di quelle periferie. Il posto del diacono è in periferia, a cominciare da Gesù e sant’Alfonso”.

I tre nuovi diaconi hanno espresso il desiderio di assumere questo ministero secondo lo scopo degli eletti e hanno recitato la preghiera delle litanie. Prima della vestizione, Guilherme, Joílson e Thiago hanno ricevuto l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione. Hanno anche ricevuto il Santo Vangelo dalle mani dell’Arcivescovo di Aparecida.

Prima di concludere la celebrazione, il diacono Thiago Costa Alves de Souza, C.Ss.R, ha ringraziato a nome degli ordinati:

“Oggi è il giorno del ringraziamento. Il diacono Guilherme, il diacono Joílson e io, il diacono Thiago, rendiamo innanzitutto grazie a Dio Padre, nostro Creatore, che ci ha dato la gioia di celebrare la nostra vocazione al ministero diaconale. Il nostro ringraziamento al reverendissimo mons. Orlando, Arcivescovo di Aparecida e compagno Oblato della nostra Congregazione. Al Superiore Provinciale della Provincia di Nuestra Señora Aparecida, Padre Marlos, e al suo consiglio. Cari confratelli, formatori, religiosi e religiose, seminaristi, familiari e amici qui presenti e quanti ci accompagnano attraverso la Rete di Comunicazione Aparecida. A voi il nostro più sincero ringraziamento. Pregate per noi, affinché possiamo essere fedeli nella nostra missione. Madre Aparecida ci aiuti nel nostro servizio alla Chiesa e ci conceda la grazia della perseveranza”.

Possano Nostra Signora di Aparecida e Sant’Alfonso aiutare i giovani Redentoristi a vivere questa grazia del Diaconato!

(a12.com)