In memoria di P. Johannes Römelt C.Ss.R.

0
336

Sabato 9 marzo il Padre Johannes Römelt C.Ss.R. è morto improvvisamente a Basilea (Svizzera). È stato membro e già superiore della Provincia di San Clemente della Congregazione dei Redentoristi. Più recentemente è stato Coordinatore della Conferenza Redentorista d’Europa.

Nota sui funerali:

I Redentoristi, i familiari e gli amici potranno dare l’ultimo saluto a p. Johannes Römelt:

21 marzo, ore 19:30 (ora locale) – Vespri funebri nella chiesa del monastero redentorista a Josephshöhe, Kölnstr. 415, 53117 Bonn.

22 marzo, alle 11.30 (ora locale) – La messa si terrà nella chiesa di Sant’Egidio, Buschdorfer Str. 60, 53117 Bonn. La salma sarà poi sepolta nel Nordfriedhof a Bonn.

La diretta streaming della messa del 22 marzo sarà disponibile sul canale YouTube di Scala News.


In memoria di Padre Johannes Römelt, PhD,
Redentorista (1960-2024)

di Eric Corsius

È stato uno shock quando sabato 9 marzo a mezzogiorno è arrivata la notizia che padre Johannes Römelt era morto improvvisamente quella mattina. Era ospite di amici e si stava preparando per la visita al museo, una delle sue attività ricreative preferite.

Padre Johannes Römelt è nato a Salzgitter il 5 novembre 1960. Ha trascorso la giovinezza a Bonn, dove si è diplomato al Collegium Josephinum Bonn nel 1979. Dopo il noviziato a Forchheim, nel 1980 ha emesso i primi voti tra i Redentoristi. Ha poi proseguito gli studi filosofici e teologici a Geistingen (1980-1987). Durante questo periodo emise i voti perpetui nel 1983. Dal 1984 al 1985 studiò presso l’Istituto Redentorista di Scienze Morali di Madrid. Nel luglio 1987 è stato ordinato sacerdote.

Dopo gli studi, P. Römelt ha maturato esperienza pratica nel ministero della confessione e del consiglio (1987-1988) a Treviri. Seguirono otto anni di studi post-laurea presso i gesuiti a Monaco. Lì ha completato il suo dottorato nel 1996 con una tesi su Wilhelm Dilthey. A quanto pare padre Römelt era affascinato da un pensatore fondamentalmente interessato alla comprensione.

Dal 1996 è responsabile della formazione e della guida della sua Provincia. È stato (quasi) continuativamente membro del capitolo provinciale e del consiglio provinciale della Provincia di Colonia e (dal 2005, dopo la ristrutturazione) della Provincia di San Clemente. È stato rettore dei Redentoristi di lingua tedesca a Würzburg (1996-2005). Seguirono sei anni nel “monastero della gioventù” a Kirchhellen (2005-2010).

In questo periodo è stato anche nominato superiore della regione Colonia della Provincia di San Clemente (2008) fino ad essere eletto provinciale nel 2011.

Ha continuato in questo incarico fino alla fine del 2017 quando è stato nominato Coordinatore della Conferenza Redentorista d’Europa, compito che ha svolto fino alla fine della sua vita. In questo ruolo è stato in gran parte responsabile dell’organizzazione del 26° Capitolo Generale (2022-2023).

P. Johannes Römelt ha sempre unito il suo impegno missionario per la scienza e l’educazione e il suo servizio di leadership con la consulenza e l’accompagnamento personale. Uomo di preghiera e di parola, amava celebrare la liturgia, la predicazione e l’annuncio. Per lui erano essenziali formulazioni diligenti ed equilibrate.

Apprezzava anche un’ottima padronanza delle lingue necessarie nel suo ministero, nelle quali si rivolgeva e doveva parlare. Essendo un amante dell’arte, anche l’estetica era per lui un grande interesse in molti settori.

Nella leadership, nel ministero pastorale e nel contatto personale, era caratterizzato da equilibrio e cura. Si sforzò di comprendere e ascoltare con attenzione e pazienza lo spirito e i segni dei tempi.

Tutto ciò ha reso Johannes Römelt una persona popolare e un gradito buon amico.

Gli sono piaciute le seguenti parole;

“Dobbiamo lavorare per perfezionare la nostra qualità dinamica. Dobbiamo dare priorità a ciò che eleva la nostra anima e le nostre vibrazioni e ci libera internamente: amore, compassione, empatia, tolleranza, capacità di perdonare, sorriso, equilibrio, saggezza e gentilezza. Nelle nostre azioni quotidiane verso gli altri e verso noi stessi, attraverso la meditazione, la preghiera, attraverso tutto ciò che può elevare il nostro livello di coscienza e avvicinarci all’illuminazione.” (Bertrand Piccard, Cambiare altitudine)

Caro Johannes, nostro compagno di viaggio, sei ora con Dio, tuo Salvatore. Possano gli angeli accompagnarti in ​​paradiso.

Wittem, Paesi Bassi – 12 marzo 2024