Il Capitolo ha votato: Il Processo di ristrutturazione vada avanti

0
1343

Dopo la preghiera pomeridiana, proposta dalla Provincia di Campo Grande, i lavori sono proseguiti ancora nei gruppi linguistici, per prendere in esame i primi due postulati, che trattano rispettivamente la prosecuzione del cammino della ristrutturazione e l’aggiornamento del Direttorio dei Capitoli. Tornati in aula si ascoltano le sintesi dei lavori della mattina e poi di quello appena fatto da parte dei gruppi.

Dall’ascolto emerge che in genere le Conferenze sono giudicate positivamente, e in nessun caso si pensa che abbiano ostacolato la Missione. Emergono con chiarezza anche le loro debolezze, le lacune e insufficienze, o addirittura le inadeguatezze, che pure non mancano, soprattutto per quanto la Conferenza di Africa e Madagascar. Emerge anche il bisogno di un maggior coinvolgimento di tutti i confratelli in questo processo di ristrutturazione, auspicando tra l’altro, una maggiore presenza dei Coordinatori nella vita delle Unità. Per quanto riguarda più esplicitamente questa figura del Coordinatore, si auspica una migliore configurazione del suo ruolo e della autorità che gli compete. Molto positivo è ritenuto quasi da tutti il cammino fatto all’interno delle Conferenze nel settore della formazione: questo è molto importante perché i giovani congregati abbiano fin dagli anni della formazione un respiro più congregazionale che provinciale.

30225647223_b85744f480_kSi passa poi all’ascolto delle risposte dei gruppi riguardo ai 2 postulati; emerge subito una chiara maggioranza di coloro che hanno intenzione di approvarli, pur con qualche richiesta di chiarimenti, puntualmente arrivati. Un gruppo di capitolari presenta anche una proposta di testo alternativo a quello del primo. L’assemblea discute sul tutto e alla fine si arriva alla votazione che ha visto l’approvazione dei due postulati con ampio margine.

30560055200_d5f116daaa_kLa giornata si conclude dopo cena con un incontro di preghiera. Si chiede aiuto al Signore nel momento in cui ci si dispone, a partire da domani, alle votazioni per l’elezione del Superiore Generale e dei consultori generali.

P. Giovanni Congiu, CSsR

Print Friendly, PDF & Email