Visita straordinaria del Governo Generale e dell’Assemblea della Vice-Provincia di Luanda

0
1209

(Luanda, Angola) – La visita straordinaria del Governo Generale alla Vice-Provincia di Luanda e all’Assemblea si è svolta dal 19 al 23 marzo 2018. Vi erano in totale quattordici confratelli redentoristi della Vice-Provincia e i visitatori, p. Nicolas AYOUBA-ISSIFI Martin (Consultore generale) e Zephirin Luyila NDONGALA (Coordinatore della Conferenza dell’Africa e del Madagascar).

La visita con l’assemblea è iniziata con la Santa Messa alle 16:00 presieduta da p. Nicholas e poi vi è stato un pasto di comunione. P. Nicola il primo giorno ha sottolineato la necessità di lavorare in collaborazione con altre unità della Congregazione e con i laici Redentoristi, e anche con le Congregazioni che condividono il nostro carisma e la nostra spiritualità.

Per una migliore gestione della visita, a p. Leo è stato chiesto di fare la traduzione dal francese al portoghese e viceversa e sono stati nominati due segretari p. Celino Ndulo e il diacono Abel Cambueti e un moderatore Alfredo Viera.

P. Nicolas ha iniziato la sessione con la preghiera di apertura seguita dall’introduzione dei confratelli presenti. Durante l’introduzione c’è stata una menzione speciale del p. Cipriano Jamba che è uno dei pilastri della viceprovincia oggi. Attualmente la sua salute è fragile. Nonostante p. Cipriano sia debole e indifeso nel portare avanti i suoi apostoli di oggi, i confratelli lo hanno molto sostenuto. P. Nicholas ha quindi presentato il programma per l’assemblea di cinque giorni.

Durante la presentazione, il moderatore ha ricordato ai membri di essere brevi nella presentazione tenendo conto del tempo. Ma p. Nicolas ha detto ai confratelli di avere pazienza ascoltando i confratelli perché questo esercizio fa parte della nostra storia ed è una visita molto importante del Governo Generale.

Dopo le presentazioni dei confratelli, p. Nicolas ha ringraziato i presenti per aver preso parte all’esercizio, ha elogiato i lavori pastorali svolti nell’unità dai confratelli. Ha chiesto perché non ci sono santuari redentoristi in Angola. P. Agostinho Leao ha risposto dicendo che c’è il Santuario di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso di Vouga, nella diocesi di Kuito-Bie. P. Jerónimo Candeia, ha anche sottolineato che nel territorio della nuova Parrocchia di San Isidro, Arcidiocesi di Lubango, che è stata affidata alla nostra Congregazione, c’è un monumento a Cristo Re, e abbiamo già iniziato una devozione che alla fine eleverà questo posto a Santuario.

Nel complesso il lavoro dell’assemblea è andato molto bene con una buona partecipazione e contributo dei confratelli. Oltre al programma dell’assemblea, i visitatori hanno avuto altri incontri nell’ordine del giorno. Si sono incontrati successivamente, i formatori, gli studenti, i membri del Consiglio, i laici della parrocchia e il gruppo di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso e le Suore Redentoriste del nuovo monastero O.Ss.R di Huambo, la cui benedizione avrà luogo il 4 aprile.

Infine, durante la valutazione, i confratelli hanno sottolineato l’importanza della visita, la profondità degli scambi e la qualità delle opere. Questo incontro li ha aiutati a comprendere meglio le decisioni del 25 ° Capitolo Generale e il processo di ristrutturazione. Quindi tutto ciò ha invitato ad una vera conversione di cuori e menti.

Padre Celino Ndulo e Diacono Abel Lutene Cambueti