Fratello Placido è tornato alla Casa del Padre

0
1249

(Roma) Fratello Placido, membro della comunità redentorista internazionale di Roma, che per oltre 50 anni ha lavorato nella Curia generale, è scomparso inaspettatamente il 7 marzo mattina, all’età di 88 anni. La celebrazione del funerale si è svolta lunedì 9 marzo a Roma.

Il Santissimo Redentore, a chi fr. Placido ha servito fedelmente e instancabilmente su questa terra, possa dargli pace e gioia eterna.

François Xavier (Placido) Nguyễn Văn Diễn C.Ss.R., nato il 27 dicembre 1932 in Vietnam, professione religiosa 1954, 19 marzo, membro della Provincia del Vietman. Ha vissuto a Roma per 61 anni, servendo nella comunità redentorista internazionale presso la Chiesa di Sant’Alfonso Liguori e il Santuario della Madre del Perpetuo Soccorso. Per i 51 anni fr. Placido ha lavorato per la Curia generale: prima nell’Ufficio Economico, poi nella Segreteria generale, dove si è occupato delle statistiche e dei registri. Ha lavorato come sacrestano nella cappella della casa e come giardiniere.

 

Padre Alphonse Tremblay ha scritto una lettera a padre generale W. Gaudreau il 23 febbraio 1959 in merito alla nomina di fratello Placido. Egli, Fratello Nguyen Van Dien arrivato a Roma il 19 gennaio 1959.

Il secondo paragrafo recita …

Sono molto felice di sapere che fratello Placido sembra fare un ottimo lavoro. Questo giovane fratello ci mostra come un uomo seriamente religioso, essendo così coraggioso e ha la capacità di lavorare che gli permette di sperare che diventerà uno dei tuoi fratelli laici più utili e stimati spiritualmente. Se questa speranza diventa reale, la nostra gioia sarà raddoppiata. Intendo la gioia che abbiamo avuto per darti il fratello.

La lettera è stata presentata da Jean Beco, CSsR, Archivista presso la Curia generale