Messaggio del Padre Generale Michael Brehl per la Quaresima

0
361

Roma, 12 febbraio 2021

Cari Confratelli, Sorelle e Partner nella Missione,

Il Mercoledì delle Ceneri, 17 febbraio 2021, inizieremo il Tempo di Quaresima. Quest’anno, le restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19 avranno un impatto drammatico sulle nostre celebrazioni liturgiche, sul nostro apostolato di predicazione, e su quasi ogni aspetto della nostra “normale” pratica quaresimale.

Nel Messaggio di Papa Francesco per la Quaresima 2021, il Santo Padre ci invita a un profondo rinnovamento della nostra Fede, Speranza e Amore attraverso la pratica del digiuno, della preghiera e dell’elemosina come predicato da Gesù (Mt. 6,1-18). Vi incoraggio a riflettere in preghiera sulle parole di Papa Francesco e a mettere questo Messaggio a disposizione delle persone che siamo chiamati a servire.

Anche se le restrizioni della pandemia limiteranno la portata della nostra attività apostolica durante queste settimane di Quaresima, non possono diminuire l’estensione della nostra comunione nella preghiera e la nostra solidarietà nella compassione, specialmente per i più abbandonati e i poveri. Attenti ai più vulnerabili nelle nostre comunità, possiamo anche raggiungere gli isolati e i soli nella società. Anche se sentiamo l’impatto economico di questa pandemia nelle nostre (V) Province e Regioni, dobbiamo essere solidali con i poveri abbandonati che sono spesso appena fuori dalle nostre porte.

“Ecco, noi saliamo a Gerusalemme” (Mt 20,18). Con queste parole, Gesù invitò i suoi discepoli ad accompagnarlo mentre entrava nel mistero della passione e della risurrezione. Ancora una volta in questa Quaresima, accettiamo il suo invito e camminiamo con lui nel suo pellegrinaggio di Fede, Speranza e Amore.

Fratelli e sorelle, che Dio ci benedica tutti nel nostro cammino quaresimale. Accompagnati da Maria, Madre del Perpetuo Soccorso, e da Sant’Alfonso, possiamo diventare sempre più autentici e profetici Testimoni del Redentore! Auguro a tutti voi una Quaresima benedetta.

Il vostro fratello in Cristo nostro Redentore,

Fr. Michael Brehl, C.Ss.R,
Superior Generale

Print Friendly, PDF & Email