Padre Damian: è ora di cantare per i poveri

0
455

La Cáritas diocesana de Getafe (Spagna) ha lanciato la campagna ‘Aguinaldo para Cáritas’ con la quale vuole recuperare la bella tradizione di cantare canti natalizi e portare la gioia della nascita di Cristo in tutte le case e le strade della Diocesi, attraverso la musica e, allo stesso tempo, raccogliere fondi per poter continuare a svolgere la sua opera caritativa di attenzione ai più bisognosi.

Il Redentorista Padre Damian Maria Montes CSsR, influencer e participante alla Voz di Spagna, ha inaugurato questa iniziativa, martedì 21 dicembre a Getafe. Da questa istituzione caritativa della Chiesa cattolica incoraggiano gruppi, cori o amici a scendere in piazza dal 21 al 24 dicembre per trasmettere la gioia e la speranza del vero Natale a chi ne ha più bisogno.

Al ritmo di ‘Campana sobre campana’ e ‘Los campanilleros’, il sacerdote, artista e ‘influencer’ ci ha incoraggiato a collaborare, mentre il Bambino Gesù “ha bisogno delle nostre mani per accarezzare le ferite del mondo” e “per rivoluzionare ancora una volta la storia”. Padre Damián si è fermato in diverse realtà sofferenti come “gli schiavi delle dipendenze”, che “soffrono da vicino il dolore, l’incertezza e la morte”, “coloro che sono rifiutati, vittime della violenza o dell’odio”, coloro che soffrono di solitudine… “Gesù ha bisogno le nostre labbra per denunciare ogni ingiustizia con coraggio profetico! ” Ha insistito.

Nella pagina web di Cáritas Diocesana de Getafe ci dicono come participare e contribuire con ciò che si raccoglie cantando i canti di natale. (Cáritas Diocesana de Getafe)

Print Friendly, PDF & Email