Programma di Tutoraggio Redentorista PIM per Bambini Meno Fortunati a Vieux Fort St. Lucia

0
284

Il programma di tutoraggio è stato lanciato dai Redentoristi Partners in Mission sotto la guida dell’ex parroco p. John Olenick, il 19 marzo 2022. L’obiettivo di questa iniziativa è fornire supporto educativo, tutoraggio e guida ai bambini provenienti da ambienti svantaggiati, consentendo loro di superare le barriere e raggiungere il successo accademico. Implica il reclutamento di tutor volontari dedicati, la garanzia di spazi di apprendimento adeguati e lo sviluppo di un curriculum completo su misura per le esigenze dei bambini. Il programma si concentra su materie fondamentali, come matematica, scienze, inglese e abilità per la vita. I bambini acquisiscono preziose conoscenze e abilità in aree come il pensiero critico, la risoluzione dei problemi, la comunicazione e il lavoro di squadra. Queste abilità sono essenziali per la loro crescita personale e il successo futuro. Per tutta la durata di questa iniziativa, abbiamo assistito a sostanziali cambiamenti positivi nella vita dei bambini ed è evidente che questa iniziativa meritevole dovrebbe continuare a causa del suo impatto significativo.

“Essere un tutor nel programma di tutoraggio della comunità dei Redentoristi non solo mi ha permesso di avere un impatto positivo sulla vita di questi bambini, ma mi ha anche insegnato lezioni preziose sull’empatia, la resilienza e il potere dell’educazione. Assistere ai progressi degli studenti e testimoniare la loro maggiore fiducia ed entusiasmo per l’apprendimento è stato incredibilmente appagante “, afferma Marwan Tohme, un tutor.

L’impatto sui bambini è stato incoraggiante. Ci sono stati progressi accademici, maggiore fiducia, migliori capacità di apprendimento e sviluppo emotivo. Anche la comunità è stata colpita. Hanno il potere di accedere a risorse educative e opportunità che altrimenti potrebbero non avere, sono in grado di rompere le barriere e il ciclo della povertà e si stanno integrando socialmente con bambini di tutti i diversi contesti favorendo l’empatia, la comprensione e lo scambio culturale.

“Il programma di tutoraggio è un’eccellente iniziativa che ha servito i nostri bambini svantaggiati nelle comunità residenti nel sud dell’isola”, afferma la signora Kimberly Harrow, un tutor. “Il suo obiettivo principale era migliorare le loro capacità di apprendimento in base alla loro età e incoraggiare adeguate interazioni sociali attraverso attività e giochi in classe. Anche la preghiera era parte integrante dell’ambiente scolastico ed è stato meraviglioso vedere i bambini entusiasti anche per questo”.

Questo programma ha e continuerà ad avere un impatto promuovendo le pari opportunità per i bambini e nutrendoli e sostenendoli a lungo termine, sbloccando il loro potenziale e consentendo loro di contribuire attivamente alla società.

“Il programma mi ha insegnato abilità e tecniche diverse per portare a termine i compiti”, afferma Ciarra Antoine, studentessa (G-9). “Mi ha anche insegnato ad essere più vicino a Dio e a come Egli sia una parte importante della mia vita”.

L’iniziativa di 14 mesi per tutorare i bambini meno fortunati ha avuto un impatto significativo e positivo sui bambini coinvolti, sulla comunità e sulla società in generale. Il miglioramento del rendimento scolastico, l’aumento della fiducia, l’ampliamento delle competenze e le maggiori aspirazioni hanno chiaramente dimostrato il valore e l’efficacia di questa iniziativa. Continuando questo programma, possiamo continuare a trasformare le vite, spezzando il ciclo della povertà e costruendo un futuro più luminoso per questi bambini e le loro comunità.

Il dottor Morella Joseph e il signor Joel Bernard