I bambini della Scuola Redentorista per Ciechi incontrano il sindaco di Pattaya

0
109

PATTAYA, Tailandia – Il 9 gennaio il sindaco Poramet Ngampichet ha rivolto un caloroso benvenuto a una delegazione di insegnanti e studenti della Scuola Redentorista per Ciechi di Pattaya. Chid Sukhnu e gli insegnanti della scuola hanno espresso i loro auguri di Buon Anno al sindaco Ngampichet, esprimendo gratitudine per i rapporti positivi che la scuola ha instaurato con la città di Pattaya.

Per celebrare l’occasione, gli studenti della Scuola per ciechi hanno mostrato il loro talento eseguendo una canzone di Capodanno, porgendo i loro migliori auguri al sindaco. In cambio, il sindaco Ngampichet ha ricambiato i calorosi sentimenti, promuovendo uno spirito di comunità e unità tra la città e la Scuola per ciechi.

(pattayamail.com)


Scuola Redentorista per Ciechi di Pattaya, fondata nel 1986

Da quando la Scuola per ciechi è stata aperta per la prima volta a metà degli anni ’80, ha fornito ai bambini ciechi e ipovedenti un’istruzione che ha dato loro l’opportunità di diventare membri indipendenti della società.

La scuola educa gli studenti seguendo il curriculum nazionale, stabilito dal Ministero dell’Istruzione, ma deve anche insegnare le competenze che uno studente non vedente deve apprendere, come imparare a leggere e scrivere utilizzando il sistema linguistico Braille e imparare anche a usare un linguaggio bastone bianco affinché possano diventare più indipendenti.

La scuola educa i suoi studenti attraverso tre anni di scuola materna e nove anni di istruzione media e secondaria. Gli studenti hanno quindi l’opportunità di completare i gradi 10-12 presso la Scuola professionale redentorista per ciechi di Pattaya, aperta nel 2013 e che insegna anche competenze professionali e di vita che consentiranno agli studenti di diventare più indipendenti.

La Fondazione Father Ray si prende cura ed educa 850 bambini svantaggiati e studenti con disabilità
Web site Father Ray Foundation