India: Inaugurazione dell’Anno di iniziazione al ministero a Bangalore

0
55

Dopo l’ordinazione, i giovani Redentoristi seguono un anno di formazione noto come Anno di Iniziazione al Ministero o Anno Pastorale. È un anno cruciale in cui si preparano per il ministero che li attende. Durante questo periodo, ricevono una formazione su vari aspetti dell’apostolato. Imparano a scrivere sermoni per le missioni parrocchiali, le missioni giovanili, i ritiri per laici, suore e sacerdoti e per altre occasioni. Affinano anche le loro capacità di condurre seminari, workshop, direzione spirituale e consulenza. Inoltre, sono addestrati a scrivere riflessioni quotidiane, omelie domenicali e a dedicarsi alla scrittura creativa. Anche i compiti amministrativi, come la gestione dei conti della comunità e la contabilità, fanno parte della loro formazione.

Inoltre, viene insegnato loro a raggiungere le persone in difficoltà attraverso la consulenza e la risoluzione dei conflitti. Vengono introdotti al ministero creativo online e viene fornita loro una guida per gestire le dipendenze e l’orientamento alla maturità psico-sessuale. Verso la fine dell’anno, acquisiscono esperienza pratica predicando missioni parrocchiali, conducendo ritiri scolastici, missioni giovanili e impegnandosi nel ministero familiare e parrocchiale.

Il 9 giugno 2024, sei sacerdoti hanno iniziato il loro anno di iniziazione al ministero: P. Nidhin della Provincia di Bangalore, P. Vivek, Sebastian, Thomas e Jackson Souz della Vice Provincia di Majella e P. Tharindu della Regione di Colombo. La cerimonia inaugurale si è svolta con una celebrazione eucaristica nella cappella della comunità di San Gerardo a Bangalore. P. Henry Fernandes, Viceprovinciale della Viceprovincia di Majella, ha presieduto l’Eucaristia, con un’omelia ispirata pronunciata da P. Edward Joseph, Provinciale di Bangalore. Erano presenti anche p. George Puthenpura, Direttore del programma dell’introduzione al ministero dei padri, i suoi assistenti p. Juventius e p. Louis Christopher e altri sacerdoti. Dopo l’Eucaristia, i giovani sacerdoti sono stati informati sul programma dell’anno accademico.

A tutti i nostri giovani confratelli porgiamo i nostri migliori auguri per un anno fruttuoso di apprendimento, preparazione e realizzazione, mentre si sforzano di diventare ministri efficaci come Redentoristi.

P. Henry Fernandes CSsR