Apertura del Centro della Gioventù John Maguire

1
652

Il Centro della Gioventù John Maguire di recente apertura al  Santuario Nazionale della Madonna del Perpetuo Soccorso (OMPH) nella Città di Parañaque

Manila – I Redentoristi hanno inaugurato lo scorso sabato 2 aprile, il Centro della Gioventù  John Maguire nel tentativo di dare ai giovani in visita e ai volontari al Santuario della Madonna del Perpetuo Soccorso (OMPH) nella Città di Parañaque,  una  “casa lontano da casa.”

“La Viceprovincia Redentorista di Manila ha emesso un mandato per focalizzare la missione dei giovani. Questo Centro della Gioventù risponde ai bisogni della nostra gioventù di un posto che può essere considerato il loro,” ha detto in un’intervista P. Rico John Bilangel, direttore spirituale della gioventù della OMPH.

cssr_bilangel
Padre Rico John Bilangel, C.Ss.R.,

Padre Maguire

Chiamato in onore di P. John Maguire, un redentorista australiano noto per la sua dedizione al benessere dei giovani, il centro cerca di essere un luogo dove i giovani, in particolare i volontari del Santuario, possono incontrarsi e avere riunioni, e simili importanti attività.

Secondo Bilangel, la Commissione della Gioventù della Viceprovincia di Manila spera che le comunità redentoriste ovunque nelle Filippine avranno anche un giorno il loro posto dove possono dare il benvenuto e ospitare i giovani.

“Dobbiamo ricordare che ci sono molte persone che vengono al nostro santuario. Dobbiamo creare un luogo o spazio nei nostri santuari e chiese dove si sentiranno accettati,” ha spiegato.

Seconda casa

Per Rein Joselle, un membro dell’Alphonsian Dance Praise (ADP), il centro della gioventù darà ad essa e ai volontari della OMPH più opportunità di stringere ed approfondire l’amicizia.

“Questo è un sogno che si avvera per noi. Non avevamo avuto uno spazio comune per noi prima, ci incontravamo solo dove vi era un posto accessibile,” afferma Aries Balolong membro del  Canon of Young Voices (CYV).

“Il nostro centro della gioventù non può essere più di tanto in termini di spazio o bellezza. Ciò che più conta è che il santuario ora ha un posto per i nostri giovani,” ha aggiunto Bilangel.

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here