La celebrazione finale, nel giorno del ringraziamento

0
945

Ieri sera ci eravamo dati appuntamento alle 17 di oggi, ma tutti eravamo davanti all’aula dei lavori molti minuti prima. A richiamare la nostra attenzione la fontana antistante, che improvvisamente ha iniziare a zampillare una grande quantità di acqua. Al centro della grande vasca una statua molto particolare del Redentore, profondamente inserita nella cultura locale, con 4 piccole figure nella parte inferiore che rappresentano i simboli dei 4 evangelisti. I grandi lavori attorno a quella vasca, che hanno accompagnato giorno per giorno i nostri lavori, erano anch’essi conclusi come i nostri.

30393549084_292ca2b780_kAlle 5, puntuali, tutti pronti per la foto di rito. Al centro si nota la fascia rossa e lo zucchetto di un vescovo, che all’inizio della Messa ci verrà presentato come un nostro confratello, Filippo, chiamato a guidare una diocesi tailandese.

30393878924_05fa2fa3f5_kCon qualche minuto in anticipo inizia quindi la s. Messa, presieduta naturalmente dal p. Generale, che ha accanto a sé come primi concelebranti, il Vescovo di cui abbiamo detto, i 3 moderatori, e il p. general manager della Fr. Ray Fundation. Celebriamo la Messa della Madre del Perpetuo Soccorso, con l’intento dichiarato di affidare a Lei quelle che sono state le decisioni e gli impegni presi durante i giorni del nostro lavoro. Nella sua Omelia il p. Generale ha fatto notare come la stessa sala dove abbiamo lavorato fosse stata trasformata in una cattedrale per la nostra preghiera; e ha ricordato quanto abbiamo fatto e deciso e l’esperienza di vita vissuta in questo luogo di “ferite” ben visibili, ringraziando il Signore per tutto e chiedendo il Soccorso Perpetuo di Maria su tutta la Congregazione. Al termine ha voluto anche sottolineare la presenza di tanti confratelli della Provincia tailandese, a partire dal p. Provinciale p. Apisit, che ha ringraziato per la preziosa collaborazione offerta in queste settimane.

31100765651_8e705d514d_k

31214441505_6e64ef6ab5_kAl termine della Messa una cena solenne di ringraziamento, perfettamente organizzata, alla quale era presente anche il Vescovo emerito della Diocesi che ci ospita, grande benefattore e collaboratore di p. Ray nella nascita e nello sviluppo della Fondazione.

31100769441_3ca6636fa7_kDa domani iniziano le partenze. Si ritorna nelle nostre Province, per portare ai confratelli e alle nostre realtà quanto abbiamo vissuto.

P. Giovanni Congiu, CSsR

Print Friendly, PDF & Email