Harvey Hammers Houston: Un rapporto sulla chiesa “Holy Ghost”, Houston

0
690

TUTTO è grande in Texas, e Harvey non è un’eccezione: l’epica tempesta inondò Houston con la più grande pioggia che mai è stata ricordata dal Servizio Nazionale del Tempo: una cifra senza precedenti 51 pollici – nove milioni di galloni – di acqua. P. Bill Bueche, parroco e superiore locale della Parrocchia del Holy Ghost a  Houston, condivide un resoconto come testimone oculare della tempesta più devastante che abbia mai colpito Houston.

Durante la tempesta dell’ultima settimana che ha paralizzata praticamente Houston, mi sentivo come se fossimo in un castello con un fossato. Tutte le strade circostanti erano impraticabili, come fiumi che attraversano la città. Chimney Rock, la strada principale vicina alla nostra scuola, era come una piscina. L’acqua entrò dentro di un o due pollici nell’edificio, ma la pioggia si fermò e l’acqua iniziò a diminuire

Fr. Bill Bueche and a volunteer pray with the first guest to receive shelter, dry clothes and a warm meal at Holy Ghost Church

Benedetta senza alcuna crisi di inondazione la parrocchia, ci siamo messi ad aiutare coloro che avevano bisogno. Abbiamo trasmesso la notizia che avevamo bisogno di cibo, rifugio e articoli di prima necessità con testi sulla nostra rete di messaggistica parrocchiale, Facebook e la stazione di media locale di Telemundo. Alcuni dei nostri parrocchiani sono stati addestrati a rispondere all’Emergenza. Appartengono ad un gruppo chiamato CERT (Community Emergency Response Team) e sono autorizzati da Harris County come primi soccorritori in un’emergenza. Con l’aiuto di un grande gruppo di parrocchiani, abbiamo aperto un rifugio  nell’antico edificio conventuale, che attualmente serve come centro pastorale e luogo di incontro per un certo numero di parrocchiani. Grandi aree aperte sono state utilizzate come sala da pranzo, un dormitorio e un posto per riporre vestiario donato. Abbiamo iniziato ad organizzarci lunedì pomeriggio ed eravamo  pronti ad essere indaffarati quella sera. Abbiamo servito circa 30 e 40  ospiti il primo giorno, la maggior parte dei quali ha soggiornato durante la notte. Un certo numero dei nostri ospiti sono persone della strada,  portate da squadre di volontari che sono andate in cerca di persone che avessero bisogno. Sono arrivati infreddoliti, bagnati ed affamati. Tutti i fast-food, supermercati e alimentari erano stati chiusi da quando la tempesta era iniziata. I negozi di alimentari stavano aprendo, la le file sono incredibilmente lunghe e gli scaffali vuoti perché i tir non erano in grado di passare per le strade in modo da potere rifornire i magazzini.

Volunteers form a line and pass on donations to speed up the unpacking process.

Il nostro primo ospite è venuto fuori dalla strada, piangendo e dicendo, “Vi ringrazio tanto! ho detto a Dio: ‘Perdona i miei peccati! Mi dispiace! Ti prego aiutami. Poi ho guardato in alto e due giovani uomini si sono avvicinati e mi hanno detto: ‘Vieni con noi – abbiamo cibo e vestiti asciutti.’ Ho iniziato a piangere e a dire, ‘Ti ringrazio Dio. Grazie, Dio! Mi ha risposto. Mi ha portato qui. ”Durante la notte, il nostro sforzo si emergeva. Con solo pochi ospiti, l’Holy Ghost si era convertito in un centro di distribuzione locale. La generosità della gente non è niente di straordinario. Volontari da altre parrocchie, una vicina chiesa battista, e la Sharpstown High School ci hanno aiutati, in quanto eravamo il solo degli unici sforzi di rifugio nella zona.

Alcuni dei nostri parrocchiani vivono a circa un chilometro da Meyerland, che per la terza volta si sono inondati in tre anni grazie ad un sistema di inondazione sottosviluppato a Brays Bayou. I residenti erano  bloccati nelle loro abitazioni perché non potevano uscire dai loro quartieri  in modo da potere trovare rifugio al George R. Brown Convention Center.

I volontari hanno fatto una scelta degli abiti donati – abbiamo una montagna di abiti! – e confezionato gli alimenti per distribuirli ai residenti bloccati  nei complessi residenziali vicini. Altri stanno caricando cibo, acqua abiti e il necessario per i bambini nei camion.

P. José Chavez è stato una vera presenza nel Centro di Comando. Ha trascorso la maggior parte del mercoledì portando cibo, acqua, vestiario e quello necessario per i bambini ai camion che andavano nei quartieri vicini, ed aiutato a coordinare i volontari a che scaricavano donazioni di persone generose che avevano formato una continua fila di veicoli nel parcheggio. P. José ha parlato con i lavoratori e con I nostri ospiti del rifugio tutto il giorno, incoraggiandoli con il suo sorriso sempre presente e parole gentili.

Tutti noi apprezziamo le vostre preghiere e preoccupazione per noi. Accettiamo donazioni per il nostro piccolo impegno, l’Harvey Relief Fund. Chiunque desideri aiutare può inviare assegni intestati alla Chiesa del Holy Ghost (con scritto  “Harvey Relief Fund”) a:

Attenzione Chiesa del Holy Ghost: Harvey Relief Fund 6921 Chetwood Dr.

Houston, TX 77081I assicura che tutti i contributi ricevuti saranno usati per le vittime dell’alluvione. Grazie.

Vi prego – continuate a pregare.

Bill Bueche, C.Ss.R.

(Denver Link)

(padre Bill Bueche, parroco di Holy Ghost a Houston, ha condiviso il seguente video fatto dai parrocchiani. Mostra l’impegno dei volontari nel lavoro svolto nella Harvey Relief e nella distribuzione dei beni alle famiglie della comunità)

Video della Harvey Relief

Print Friendly, PDF & Email