Assemblea e visita Generale Straordinaria: Bangalore 2018

0
391

(Bangalore, India) – L’ultima sessione della Visita Generale Straordinaria a Bangalore si è conclusa con la Celebrazione della Santa Eucaristia l’11 maggio 2018 con il tema di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso. Delle quattro Assemblee in India, questo è stato il più grande raduno di 90 Redentoristi di tre Unità (Provincia di Bangalore, Provincia di Liguori e Vice-Provincia della Majella). Come menzionato da p. Edward Joseph C.Ss.R., nel suo voto di ringraziamento a nome del Consiglio provinciale, questo raduno fedele al suo nome di “Visitazione generale” ha avuto il privilegio di avere la presenza e l’animazione del padre generale. Il consultore generale, p. Sebastianus Ani Dato C.Ss.R e il Coordinatore della Conferenza Asia-Oceania p. Jovencio Ben Ma C.Ss.R insieme al Superiore Generale, p. Michael Brehl C.Ss.R., hanno presentato i discorsi che hanno portato il raduno a riflettere sulle decisioni del 25 ° Capitolo Generale tenutosi a Pattaya, in Tailandia, nel 2016.

Il primo giorno dell’assemblea è iniziato con una breve introduzione in merito alla metodologia e ai documenti che sarebbero stati rivisti durante l’Assemblea. Le decisioni del Capitolo Generale sono state classificate in argomenti specifici e presentate all’Assemblea nei cinque giorni. Questi argomenti sono stati poi discussi in gruppi e successivamente condivisi e raccolti nell’assemblea più ampia.

Il tema del Capitolo Generale, “Testimoni del Redentore: Solidali nella missione in un mondo ferito”, ha fatto eco in ogni sessione, incluso il giorno del ritiro. Gli animatori si sono soffermati profondamente sul significato e le implicazioni di essere testimoni del Redentore in riferimento alla Vita Apostolica e Communicanda n. 1. L’altra parola che ha occupato gran parte della discussione e della preghiera è stata Solidarietà – sia nella missione che nella vita nelle comunità. Le successive discussioni sulle priorità missionarie e apostoliche hanno aiutato i confratelli a riflettere sulla realtà odierna della ferita nel contesto indiano e hanno anche aiutato a cercare modi in cui si possa impegnarsi nella Missione in solidarietà con il mondo ferito.

Mentre i Confratelli ritornano alle rispettive Unità e Comunità, sperano di portare dentro di sé uno spirito rivitalizzato ed entusiasmo invocato dalla visita per continuare a discernere e attuare queste decisioni nella loro vita e missione.

Padre Charles Vijay Kumar C.Ss.R.

Print Friendly, PDF & Email