Incontro del Segretariato generale della formazione a Roma

0
162
(da sinistra) padre Manuel Rodríguez, padre Edilberto Cepe, padre Michael Brehl, padre Joseph Musendami, padre Rogério Gomes, padre Vaclav Hypius, padre Alberto Eseverri.

(Roma) – Il Segretariato Generale della Formazione si è riunito per la quarta volta durante l’attuale sessennio a Roma dal 20 al 24 maggio 2019. I seguenti membri erano presenti all’incontro, p. Manuel Rodríguez, C.Ss.R., segretario esecutivo, p. Edilberto Cepe (Asia e Oceania), p. Michael Brehl, C.Ss.R., Superiore Generale, p. Joseph Musendami (Africa e Madagascar), p. Rogério Gomes, Consultore generale, p. Vaclav Hypius (Europa) e p. Alberto Eseverri, C.Ss.R., Vicario generale e presidente del Segretariato generale della formazione iniziale. Assente all’incontro per motivi di salute è stato il fratello Larry Lujan (Nord America).

L’incontro è iniziato con l’Eucaristia il lunedì mattina presieduta dal p. Generale. Nell’omelia, anche nelle sessioni di lunedì e martedì, p. Il generale ha offerto ai membri degli orientamenti del Segretariato in relazione ai principi e ai valori dei diversi elementi all’ordine del giorno degli incontri di questa settimana.

I primi due giorni di incontri sono stati dedicati a una versione operativa aggiornata della Ratio Formationis Generalis, che è un documento che esprime i principi e i valori fondamentali della formazione redentorista e che sarà il riferimento principale mentre avanziamo nell’agenda del Segretariato per il sessennio. L’obiettivo principale del sessennio è la Decisione n. 30 del XXV Capitolo Generale (2016), che richiede l’accompagnamento delle Unità e delle Conferenze in un’analisi completa e dettagliata del loro programma di formazione iniziale a tutti i livelli al fine di “determinare se i loro programma attuale prepara veramente i futuri Redentoristi per la missione della Congregazione, incarnata nelle priorità missionarie della Conferenza”.

Durante questo incontro abbiamo esaminato i compiti pre-assegnati a ciascun membro per l’elaborazione degli elementi fondamentali della formazione redentorista di ciascuna delle otto fasi. Abbiamo anche riflettuto e progettato una possibile struttura per il processo di valutazione che sarà poi trasmesso ai Coordinatori delle Conferenze, ai Superiori delle Unità, ai Segretariati della Formazione, ai formatori e ai formandi delle Unità e delle Conferenze.

Altri temi trattati in questi giorni sono state le nuove edizioni della serie stampata sulla formazione redentorista e la valutazione dell’uso dei media in formazione delle comunicazioni.

Due momenti salienti durante questa settimana di incontri, sebbene non direttamente correlati all’agenda delle riunioni, sono stati una visita agli scavi della Necropolis (che includono la Tomba di San Pietro) sotto la Basilica Vaticana e la partecipazione al venerdì pomeriggio della professione finale di sei Suore della Carità di Nostra Signora della Bontà e Perpetuo Soccorso nella nostra Chiesa di Sant’Alfonso. La celebrazione eucaristica è stata presieduta da Sua Eminenza il Cardinale L. Sandri. Questa Congregazione di Suore collabora con i Redentoristi nel ministero del Santuario della nostra Chiesa di Sant’Alfonso qui a Roma.

Il prossimo incontro del Segretariato Generale della Formazione sarà a San Paolo, in Brasile, nel novembre di quest’anno.

Padre Manuel Rodríguez, C.Ss.R.
Segretariato generale della formazione

Print Friendly, PDF & Email