Un rapporto sul programma PGVR della Vice-Provincia di Majella, in India

0
65

“Selfie with Savior -2019”

Il tema: condividere l’esperienza di Cristo con gli amici redentoristi.

Introduzione:

L’evento “Selfie with Savior” è iniziato con l’obiettivo di celebrare la nascita di Gesù Cristo con i nostri giovani amici Redentoristi. Spesso celebriamo il Natale nelle nostre parrocchie. Ma Selfie with Savior è una piattaforma per i giovani redentoristi di varie parrocchie e comunità della Vice-Provincia della Majella per riunirsi e apprezzare la nostra felicità di appartenere a questa bella famiglia dei Redentoristi. Ciò accade in particolare durante il periodo natalizio. Selfie with Savior è iniziata tre anni fa presso la chiesa Nirmala Mata, Naigaon West. Quest’anno l’evento ha trovato posto anche a Varca (Goa). Quindi, “Selfie with Savior” è stato organizzato in due luoghi diversi.

A Varca (Goa)

Per la prima volta “Selfie with Savior” si è tenuto presso la comunità dei redentoristi a Varca il 22 dicembre 2019. Abbiamo avuto giovani di Madgaon, Sanquelim, Taleigao e Mangalore. Erano presenti anche i membri della Commissione PGVR, della gioventù PGVR, dei membri della comunità di Varca e dei seminaristi.

Le attività: il programma è iniziato alle 10 del mattino. Padre Melroy Correa ha esteso a tutti un benvenuto. Padre Eugene D ‘Silva, il Rettore della Comunità, si è rivolto alla riunione, ha espresso il suo apprezzamento per il lavoro della PGVR ed ha esortato i giovani a essere felici. Padre Prem Cutinha insieme alla giovane Maria Sequeira (PGVR) e Roshel Pinto hanno condotto alcune dinamiche per rompere il ghiaccio, poi dinamiche di gruppo e giochi. Questi attivi hanno permesso ai partecipanti di conoscersi. Anche i seminaristi hanno partecipato attivamente alle attività di gruppo.

Padre Velson Fernandes ha spiegato brevemente lo sfondo e lo scopo dell’evento “Selfie with Savior” e ha espresso la sua ammirazione per la buona volontà dei giovani. Abbiamo avuto una sessione di condivisione con i giovani. Molti di loro hanno condiviso la loro bellissima esperienza con i Redentoristi nella Parrocchia e durante la missione. Dopo un sontuoso pasto abbiamo ripreso le nostre attività, i giochi di gruppo hanno preso una modalità molto competitiva, tuttavia, hanno aggiunto maggiore divertimento all’evento.

C’erano un gruppo di bravi musicisti e cantanti fra di loro, in modo che il raduno ha cantato canti natalizi e ha fatto aumentare la gioia del periodo natalizio. Abbiamo concluso l’incontro con la celebrazione eucaristica alle 15:00. Padre Melroy Correa ha offerto un’omelia molto significativa: ha condiviso con i giovani la visione e la missione dei Redentoristi. Maria Sequeira ha ringraziato per il raduno. Come segno di amore e condivisione della gioia natalizia, sono stati fatti alcuni regali ai partecipanti.

A Naigaon

Il 27 dicembre 2019, per la terza volta, “Selfie with Savior” si è tenuto presso la Nirmala Mata Church Premises, Naigaon West. I giovani di Naigaon, Vasai, Virar, Panodi e Chembur sono stati i partecipanti attivi. C’era una buona presenza dei religiosi per l’incontro. Le sorelle di Maria Immacolata di Naigaon, le sorelle di Santa Croce di Igenbhol di Panodi e le sorelle adoratrici di Chembur. Erano presenti anche i padri Ivon, Andrew, Jerry e Derreck.

Le attività:

Il programma è iniziato verso le 18:30, con la registrazione dei partecipanti e lo snack di benvenuto. Successivamente a ciascuno è stato dato un cinturino da polso e un modulo che li avrebbe aiutati a interagire meglio con gli altri partecipanti. Abbiamo iniziato con la preghiera condotta da p. Ivon e successivamente l’indirizzo di benvenuto è stato dato da p. Andrea.

Quindi la serata è proseguita con vari partecipanti che hanno organizzato le loro migliori esibizioni di canto e danze. Alcuni cantavano i canti natalizi, altri eseguivano danze di gruppo mentre c’era anche una danza solista di un partecipante. Insieme a queste esibizioni abbiamo avuto anche giochi e premi.

Quest’anno però, c’è stato un dettaglio particolare, Selfie with Savior si è svolto in tre lingue, Inglese, marathi e hindi. I partecipanti erano di diversi gruppi linguistici, diverse aree geografiche e diocesi. Insieme tuttavia, abbiamo anche avuto una condivisione di alcuni giovani sulla loro associazione con la PGVR negli ultimi anni. I nostri collaboratori laici della PGVR hanno anche espresso la loro esperienza di associazione con la PGVR di Naigaon. Più tardi p. Derreck ha espresso le sue opinioni e la sua visione su come i giovani redentoristi e il ministero delle vocazioni possano essere portati avanti dai giovani con cui lavoriamo.

Il programma si è concluso con parole di ringraziamento di p. Andrew e il coordinatore del programma.

Prem Cutinha, C.Ss.R,

Print Friendly, PDF & Email