Il Brasile celebra il 100° anniversario della Novena alla Madonna del Perpetuo Soccorso

0
606

L’11 luglio, la tradizionale Novena alla Madonna del Perpetuo compie 100 anni. Il Santuario Nazionale Aparecida, ha celebrato questa data con una messa solenne all’Altare Centrale.

La Messa è stata presieduta dal Superiore Provinciale della Provincia di Sao Paulo, Padre Marlos Aurélio. Dom Joércio Gonçalves, il rettore del Santuario Nazionale, p. Eduardo Catalfo, Economo, p. Luiz Cláudio Alves Macedo, l’assistente tesoriere, p. Heliomarcos Costa Ferraz, così come altri Missionari Redentoristi e Padri Diocesani che hanno concelebrato l’Eucaristia.

Padre Marlos Aurélio, ha iniziato la sua omelia parlando della storia della Novena di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso e della missione che i Missionari Redentoristi hanno ricevuto da Papa Pio IX.

“Questa è una data molto significativa per noi Missionari Redentoristi, perché l’11 luglio 1922, nella città di San Luis, negli Stati Uniti, iniziò la novena dedicata a Nostra Signora del Perpetuo Soccorso, dai Missionari del Nord America, e È ovvio che questa novena rientra nel mandato che la Congregazione Redentorista ricevette da Papa Pio IX nel 1866: “Fatela conoscere nel mondo”. E la Novena Perpetua alla Madonna del Perpetuo Soccorso diventa quello spazio, questo momento privilegiato per conoscere questa devozione alla Madonna del Perpetuo Soccorso ed essere evangelizzati”.

Sempre nella sua riflessione, p. Marlos ha spiegato che l’icona ricevuta dai Redentoristi è della cultura bizantina e ha evidenziato che, nella concezione orientale, l’icona è una finestra che punta al cielo, una finestra che ci permette di intravedere in anticipo come sarà la nostra vita con Dio.

“Ecco perché questa icona della Madonna del Perpetuo Soccorso non è semplicemente una spiritualità mariana, ma una cristologia mariologica. Sebbene la figura più grande dell’icona nella foto sia Maria, il centro di tutta la spiritualità è Gesù il Redentore ed è veramente il nostro Perpetuo Soccorso. È Lui che è sorretto, sorretto da un braccio di Maria, ma dall’altro abbiamo lei che lo indica come la via, la verità, come la vita per tutti noi. Maria ci introduce, Maria ci accompagna, Maria è la grande pedagoga di questo mistero della Redenzione”.

Concludendo la sua riflessione, il Missionario Redentorista ha sottolineato l’importanza che Maria ha per i cristiani cattolici e quanto possiamo imparare da lei: “È più che chiaro quanto sia importante Maria per noi. Lo attesta la Sacra Scrittura, lo attesta la tradizione della Chiesa di oltre 2000 anni. Impariamo sempre di più da Maria come essere discepoli di suo figlio Gesù”.

Il monumento al Perpetuo Soccorso si trova accanto alla facciata sud, di fronte alla funivia del Santuario Nazionale, e i devoti che visitano Casa da Mãe possono avere un momento di preghiera e devozione davanti all’immagine di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso.

Qui sotto si può vedere la Messa Solenne in commemorazione del 100° anniversario della Novena Perpetua:

Print Friendly, PDF & Email