Le Oblate di Palma ricevono la Medaglia d’Oro della città

0
274

Durante le celebrazioni della Festa de Estendard (31 dicembre), le Oblate di Palma hanno ricevuto la Medaglia d’Oro della Città. Sono state uno dei quattro vincitori dell’ultima edizione del premio. Come ha indicato il sindaco di Palma, José Hila, il riconoscimento è nato dal consenso ottenuto tra tutte le forze politiche rappresentate nella sessione plenaria del Municipio.

“Il riconoscimento va alla congregazione per tutti gli anni che siamo stati a Maiorca, in particolare per il nostro lavoro dal 1982 nel centro storico di Palma dove si concentrava la pratica della prostituzione”, ha detto suor Feli Martínez, legale rappresentante dell’istituto.

La Congregazione delle Suore Oblate è presente a Palma da 33 anni. Da allora è al servizio del gruppo di donne che si trovano in contesti di prostituzione e/o di esclusione sociale. Nel 2001, con il desiderio di fornire un’assistenza di migliore qualità, è stato aperto Casal Petit, con l’obiettivo di essere vicini alle donne e offrire loro una copertura sociale.

“Noi della città di Palma siamo sempre stati riconosciuti e sostenuti nel compito che stiamo svolgendo. Ci siamo sempre sentiti sostenuti dalle istituzioni pubbliche locali e regionali. Ma come mi ha detto il sindaco di Palma, questo è un riconoscimento che valorizza la nostra traiettoria”, ha espresso suor Feli.

L’anno scorso le suore Oblate a Palma hanno assistito un totale di 420 persone. A Casal Petit lavorano undici professionisti e collaborano 19 volontari.

(www.hermanasoblatas.org)

Print Friendly, PDF & Email