Le Suore Oblate camminano per la dignità delle vittime della tratta

0
296

Anche questo anno, l’8 febbraio, le Suore Oblate del Santissimo Redentore aderiscono alla Giornata Mondiale di Preghiera e Riflessione contro la Tratta, seguendo la nostra missione di accompagnare le donne che si trovano in contesti di prostituzione o che sono vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale.

La Giornata Mondiale di Preghiera e Riflessione contro la Tratta di Persone, che si celebra ogni anno l’8 febbraio nel giorno della commemorazione liturgica di santa Bakhita, suora sudanese che visse da bambina la drammatica esperienza di essere stata rapita e ridotta in schiavitù, è diventata nel simbolo universale dell’impegno della Chiesa contro il traffico di esseri umani.

“Camminando per la dignità”

Il tema di questa edizione, scelto da un gruppo internazionale di giovani impegnati nella lotta alla tratta, è “Camminando per la dignità”.

I passi, il viaggio e il percorso condiviso tra chi si dedica alla lotta contro la tratta e chi ne è vittima. Tutto questo è al centro di questo viaggio in cui vedremo migliaia di persone da tutto il mondo, in tante parrocchie, comunità e gruppi, riunirsi, riflettere, pregare e lanciare un messaggio al mondo per contrastare questo fenomeno globale .

Quest’anno, per la prima volta dalla sua creazione nel 2015 su richiesta di Papa Francesco, 15 giovani provenienti da tutti i continenti e rappresentanti delle organizzazioni partner si incontreranno a Roma per una settimana di incontri e formazione sulla tratta di esseri umani.

Alla fine della settimana, il gruppo lancerà la dichiarazione di impegno che avvierà il processo di preparazione per il decimo anniversario della Conferenza (JMPRCTP).

Pellegrinaggio di preghiera online

Momento centrale della settimana sarà il pellegrinaggio online di preghiera e riflessione mercoledì 8 febbraio, festa di Santa Bakhita, simbolo universale dell’impegno della Chiesa contro la tratta di esseri umani.

Il pellegrinaggio di preghiera inizierà alle 9:30 CET e, attraversando i diversi fusi orari, toccherà tutti i continenti, a partire dall’Oceania, poi Asia, Medio Oriente, Africa, Europa, America Latina, per concludersi alle 4:30 pm in Nord America. L’evento sarà trasmesso in diretta in 5 lingue (inglese, spagnolo, portoghese, francese e italiano) su https://preghieracontrotratta.org/

(www.hermanasoblatas.org)

Print Friendly, PDF & Email