Ministero redentorista presso l’Università Immacolata, Pennsylvania

0
224

I Redentoristi della Provincia di Baltimora vengono coinvolti nel ministero dei Giovani Adulti presso l’Università Immacolata, Pennsylvania, Stati Uniti.

Non mi sorprenderebbe se Sant’Alfonso sorridesse vedendo le Suore del Cuore Immacolato di Maria, conosciute anche come Suore IHM, e i Redentoristi che collaborano nel ministero. P. Kenneth Stigner, C.Ss.R., e io, Royce Thomas, C.Ss.R., siamo i due Redentoristi del gruppo che lavora con la direttrice del ministero del campus, Sr. Laura Downing, IHM, l’assistente della direttrice, la signora Amanda Bielat, e la studentessa laureata, la signora Maggie Czapski.

L’unione di queste due congregazioni radicate nella spiritualità alfonsiana ha visto una fusione di ministero dinamico diffondersi in tutto il campus.

Un anno prima dell’arrivo dei Redentoristi all’Immacolata, Sr. Laura ha iniziato il suo ministero nel campus con una promozione intenzionale e costante della spiritualità alfonsiana. Pertanto, l’eccitazione tra la comunità di IU era palpabile quando è arrivata la notizia che i Redentoristi sarebbero stati una nuova aggiunta alla squadra del ministero del campus. Posso testimoniare che gli sforzi di infondere la spiritualità alfonsiana da parte di suor Laura sono stati fruttuosi quando ha sentito uno studente durante una sessione di pianificazione per un ritiro di Kairos dire: “dobbiamo includere qualcosa sull’amore di Dio; dobbiamo includere Alfonso.”

Lavorare nel ministero del campus è vivificante. Ogni giorno presenta nuove opportunità per viaggiare con gli studenti universitari alla ricerca di un significato più profondo nella vita. L’affascinante realtà del ministero universitario è che alcuni giorni possono andare esattamente come previsto, ma molti giorni richiedono che tu sia flessibile e pronto a rispondere alle esigenze del ministero universitario. Ad esempio, nel semestre autunnale, un gruppo di fedeli studenti del ministero del campus discuteva/dibatteva frequentemente argomenti della Chiesa e del mondo, spesso cercando indicazioni dal ministero del campus. Di conseguenza, è stato aggiunto un nuovo item al programma chiamato “God-chat” con p. Royce. Ogni giovedì alle 18:45, il gruppo originale di studenti e altri studenti si riuniscono nel ministero del campus per discutere l’insegnamento della Chiesa su diversi argomenti e su come questo influisce sulla vita nel mondo come discepoli di Cristo. Al termine dei colloqui, il gruppo si reca in cappella per trascorrere un’ora in adorazione eucaristica.

Dall’arrivo dei Redentoristi alla comunità IU, sono state aggiunte ulteriori Messe al programma in base alla richiesta degli studenti, sia durante i giorni feriali che nei fine settimana, oltre a continuare il tempo di adorazione di un’ora il giovedì sera. Molti studenti possono essere visti usare il libro di preghiera della Visita al Santissimo Sacramento durante detto tempo di adorazione.

Durante la mia formazione iniziale, l’importanza della devozione di Nostra Madre Perpetuo Soccorso ha lasciato un segno in me; quindi, sapevo che dovevo includerlo nella comunità IU. Ogni mercoledì, alla fine della Messa di mezzogiorno, recitiamo le preghiere a nostra madre del Perpetuo Soccorso seguite da una benedizione con l’Icona.

La presenza redentorista si fa sentire all’Immacolata durante la popolare programmazione notturna della comunità del martedì. Le serate comunitarie, iniziate da suor Laura, offrono agli studenti un momento per venire al ministero del campus per condividere un pasto e costruire una comunità mentre ascoltano vari relatori. A partire da questo autunno, abbiamo avuto i PP. Denis Sweeney, Peter Linh, Phillip Dabney e Paul Borowski, con ancora da venire nel semestre primaverile, PP. Richard Bennett, Francis Gargani e Dennis Billy. Anche all’orizzonte qui a IU c’è la prima missione quaresimale redentorista predicata dai Redentoristi in arrivo questo marzo.

Ogni giorno il ministero del campus offre programmi e attività spirituali, comunitari, di servizio e orientati al sociale per coinvolgere gli studenti dell’Università Immacolata. Il ministero del campus è davvero il posto dove stare nel campus, il che è evidente dal numero di studenti che arrivano ogni giorno e dal numero crescente di studenti di base, sia cattolici che non cattolici.

A parte i potenti ritiri spirituali, le riunioni, la preghiera, i consigli e l’ascolto degli studenti tutto il giorno, mi sento molto ricompensato in questo ministero del campus assistendo al crescente numero di studenti che entrano dalle porte. Il continuo aumento di studenti durante le messe del fine settimana e l’amore e l’apprezzamento che gli studenti stanno sviluppando per Alfonso e la tradizione alfonsiana sono incredibilmente incoraggianti. Il team può attestare che il lavoro può essere faticoso, le ore sono lunghe e l’imprevedibilità di ciò che gli studenti potrebbero portare può essere scoraggiante. Tuttavia, osservare e assorbire lo spirito della comunità è davvero stimolante. Ancora una volta, non mi sorprenderebbe se Sant’Alfonso sorridesse e fosse molto soddisfatto del ministero universitario all’Immacolata.

Il rapporto di collaborazione con la pastorale universitaria dura solo da sei mesi ei frutti di questa iniziativa sono già evidenti.

Royce Thomas, C.Ss.R

Per gentile concessione: The Baltimore Beacon