Discernere gli approcci pastorali alle preoccupazioni etiche di oggi!

0
180

Il Direttore e gli studenti del Collegio Maggiore di Roma hanno organizzato cinque sessioni di studio su questioni etiche, rispondendo al messaggio di Papa Francesco ai Redentoristi.

Papa Francesco, nel suo discorso ai capitolari del XXVI Capitolo generale, ha sottolineato la necessità di una formazione permanente nel campo della teologia morale, soprattutto nel loro ruolo di formatori di coscienza. Queste sono state le raccomandazioni degli ultimi due Capitoli generali. P. Rogério Gomes, nostro Superiore Generale, ha chiesto che il Collegio Maggiore, istituzione della Congregazione Redentorista dedicata agli studi superiori e alla formazione permanente qui a Roma, in collaborazione con L’Accademia Alfonsiana (Alfonsianum), Pontificio Istituto Superiore di Teologia Morale, condurre un programma di formazione in teologia morale su temi come la formazione della coscienza, l’aborto, l’eutanasia, il genere, il transumanesimo, la sessualità umana, i media e la giustizia sociale. L’obiettivo di tale formazione è essere consapevoli delle preoccupazioni etiche di oggi e rispondere pastoralmente nello spirito del nostro fondatore Sant’Alfonso.

Il prof. Martin Mckeever CSsR, direttore del Collegio Maggiore, insieme agli studenti del collegio i padri Selwin Colaco, Joseph Royan e Carlos Alberto Pereira, in collaborazione con i referenti dell’Accademia Alfonsiana, hanno organizzato cinque sessioni i mercoledì dalle 18:00 alle 19:45. La modalità di tali sessioni prevede uno studio di caso riguardante una questione etica, seguito da discussione e condivisione da parte degli studenti. La risorsa quindi raccoglie queste risposte dagli studenti, fa le sue osservazioni e guida gli studenti a rispondere pastoralmente a tali situazioni nel miglior modo possibile, in linea con gli insegnamenti della Chiesa e lo Spirito del nostro fondatore Sant’Alfonso. Al termine dell’anno accademico, i partecipanti riceveranno un attestato dall’Accademia Alfonsiana.

Di seguito sono state le sessioni svolte:

  • Cura pastorale di coloro che vivono in situazioni irregolari, in particolare i divorziati risposati del Prof. Vimal Tirimanna, C.Ss.R.
  • Risposta pastorale alle questioni bioetiche riguardanti le Tecnologie della Riproduzione Artificiale (IVF, FIVET, ICSI) del Prof. Giovanni Del Missier.
  • Pastorale LGBTQ+ e unione omosessuale a cura della Prof.ssa Claudia Leal Luna
  • Abuso clericale e sigillo della confessione del Prof. Alfonso Amarante, C.Ss.R.
  • Aborto dei bambini difettosi e sacramento della Confessione del Prof. Alberto De Mingo, C.Ss.R.

Le discussioni durante queste sessioni sono state illuminanti, arricchenti e stimolanti. La risposta pastorale alle preoccupazioni etiche di oggi è stata impegnativa, specialmente nel sacramento della confessione. Alla luce di Amoris laetitia, Papa Francesco esorta noi pastori ad essere discernenti e attenti a come le persone vivono e sopportano il disagio a causa della loro condizione e ad evitare giudizi che non tengono conto della complessità delle diverse situazioni. Nelle parole di Papa Francesco, questo richiede la “logica della misericordia pastorale”.

P. Joseph Royan, C.Ss.R.

Dal 1909 il Collegio Maggiore accoglie i missionari Redentoristi che vengono a Roma per intraprendere gli studi superiori: Licenza, Dottorato o altri corsi di Formazione. Il Collegio Maggiore, però, non è solo un luogo di formazione specialistica, ma anche di formazione permanente. Le sessioni di formazione proposte nel campo della Teologia morale andranno a beneficio anche di studenti che studiano in altre università e si specializzano in altri campi della teologia oltre alla Teologia morale.