100° anniversario dell’immagine della Madonna del Perpetuo Soccorso a Gliwice

0
161

Per 100 anni, l’icona della Madre del Perpetuo Soccorso ha ricevuto una venerazione speciale nella chiesa redentorista di Gliwice in Polonia. Il 27 giugno 2023, festa della Madre del Perpetuo Soccorso, la novena perpetua e la Messa sono stati presiedute dal Mons. Sławomir Oder, vescovo della diocesi di Gliwice.

Nell’omelia, il Vescovo ha condiviso con i fedeli quanto si senta vicino a Maria proprio in questa immagine. Ella lo ha accompagnato fin dai primi anni di vita, prima nell’ex diocesi di Chełmno, a Toruń, a Roma e ora a Gliwice. Ha anche indicato Maria come modello di amore e misericordia, di sensibilità e tenerezza verso gli altri. Ha sottolineato quanto sia importante per noi essere presenti gli uni per gli altri nelle nostre famiglie, comunità e nella Chiesa di oggi e avere tempo, comprensione e amore per gli altri.

Anche i sacerdoti locali e il Vicario del Superiore Provinciale, p. Mariusz Mazurkiewicz CSsR, hanno preso parte alle celebrazioni attuali. Ringraziamo tutti per aver pregato insieme.

redazione – www.redemptor.pl; foto – archivio parrocchiale


La storia dell’icona della Madonna del Perpetuo Soccorso di Gliwice

La storia dell’icona della Madonna del Perpetuo Soccorso di Gliwice, venerata nella Chiesa dell’Elevazione della Santa Croce, è legata all’arrivo a Gliwice, nel 1921, dei Redentoristi tedeschi, appartenenti all’allora Viceprovincia di Breslavia.

L’immagine della Madre del Perpetuo Soccorso arrivò nella chiesa redentorista di Gliwice grazie agli sforzi di padre Helmut Schultz CSsR, l’allora superiore della comunità. Su sua richiesta, nel 1923, padre Patrick Murray CSsR, superiore generale, donò una copia della famosa icona romana della Madre del Perpetuo Soccorso, dipinta dal pittore romano, convertito, Joseph Burchardt.

Da quando l’icona del Perpetuo Soccorso fu portata a Gliwice, il culto di Maria in questa icona divenne ogni anno più vivo e nemmeno la Seconda Guerra Mondiale riuscì a indebolirlo. Questo culto è sopravvissuto fino ai giorni nostri, nonostante il monastero redentorista e la popolazione di Gliwice stessero subendo profondi cambiamenti.

Nel 1951, davanti all’icona della Madonna a Gliwice fu celebrata per la prima volta la novena perpetua come una devozione pubblica in Polonia. Nel 2014 ha avuto luogo la cerimonia di incoronazione dell’icona della Madre del Perpetuo Soccorso e la chiesa redentorista di Gliwice è stata dichiarata santuario diocesano.

Print Friendly, PDF & Email