La storia di trauma e resilienza di un cristiano palestinese

0
58

Common Home TV, legata ai Redentoristi dell’Oceania, ha presentato ieri (23/01/2024) in questo programma una suggestiva conversazione con lo psicoterapeuta e attivista Hammam Farah. Hammam è un cristiano palestinese che vive e lavora a Toronto, in Canada. La trama dell’esperienza di Hammam fornisce una prospettiva unica sugli eventi in corso a Gaza, facendo luce sulle esperienze della comunità cristiana nella regione. Tragicamente, la famiglia di Hammam si sta attualmente rifugiando nella chiesa cattolica della Sacra Famiglia, il luogo dell’omicidio di due donne disarmate da parte dei cecchini dell’IDF.

Il racconto del trauma e della resilienza di un cristiano palestinese è disponibile su:

www.commonhome.tv/interview/war-in-gaza-a-palestinian-christians-account-of-trauma-and-resilience

L’intervista esplora vari aspetti della crisi attuale, approfondendo l’intersezione tra trauma, fede e l’impatto di questo conflitto sui cristiani palestinesi. Le idee di Hammam offrono una narrazione avvincente, dissipando idee sbagliate e affrontando sfumature che spesso vengono trascurate nel discorso tradizionale.

L’intervista esplora gli aspetti fondamentali di questa guerra, dalla sparatoria mortale nella chiesa della Sacra Famiglia a Gaza, all’importanza di riconoscere le esperienze condivise di cristiani e musulmani palestinesi. La discussione ha approfondito il terribile trauma che colpisce sia i palestinesi che gli israeliani, sottolineando la necessità cruciale di una comprensione globale delle cause profonde che determinano il conflitto.

“Tutti coloro che rimangono a Gaza sono traumatizzati da questa guerra di logoramento. Nessuno è al sicuro dalla possibilità di morire, e la violenza di questa guerra avrà un effetto duraturo sui cuori e sulle menti delle persone più vulnerabili. Hammam sfida il mondo a camminare con empatia nei panni dei comuni palestinesi che chiedono a gran voce la fine della guerra e aiuto nella negoziazione di una giusta soluzione alle loro richieste. Senza empatia, non può esserci fiducia o desiderio di trovare un terreno comune o di sviluppare una casa comune”. – John Hodgson CSsR, Provinciale, Redentoristi dell’Oceania.

Come apostolato redentorista, Common Home TV continua la sua missione di promuovere l’inclusione e la comprensione.

Si può visitare il sito web: Common Home TV: www.commonhome.tv

(da: www.indcatholicnews.com)

Print Friendly, PDF & Email