I primi oblati della Congregazione dei Redentoristi in Kazakistan

0
102

Domenica 5 maggio 2024, presso il Santuario della Divina Misericordia di Petropavlovsk, nel nord del Kazakistan, si è svolta una bella cerimonia per la consegna dei diplomi di Oblati ai signori Anatoly Zhelezetsky e Alexander Tikhonov.

P. Dariusz Paszyński CSsR, Superiore della Provincia di Varsavia, ha presieduto l’Eucaristia nella chiesa parrocchiale. Presentando i diplomi ai nuovi oblati, ha espresso la sua gratitudine per la loro lunga collaborazione con i Redentoristi, che nei primi anni ’90 hanno iniziato un lavoro missionario a Petropavlovsk.

Il titolo di Oblato della Congregazione del Santissimo Redentore è stato conferito dal Superiore Generale, p. Rogerio Gomes CSsR, su richiesta della comunità redentorista di Petropavlovsk. È un’espressione di legame spirituale con la Congregazione e di partecipazione al suo lavoro missionario, attraverso la preghiera e l’assistenza all’apostolato.

Ecco una breve presentazione dei nuovi oblati

Anatoly Yosifovich Zhelezetsky, nato nel 1949 a Petropavlovsk, vive da quasi 50 anni nel matrimonio con Natalia Nikolaevna Sadovoi, con la quale ha due figli. Fino al crollo dell’Unione Sovietica, ha lavorato per molti anni in una fabbrica di radiotecnica. Da adulto, ha vissuto il momento della sua conversione. Dopo l’arrivo del primo Redentorista P. Zbigniew Kotlinski a Petropavlovsk nel 1993, Anatoly ha iniziato a praticare regolarmente, a frequentare la Messa e a partecipare al comitato per la costruzione della chiesa parrocchiale. Ha anche contribuito alla ricostruzione della vecchia chiesa del Cuore di Gesù nel parco e all’adattamento di un edificio per il convento delle Suore di Nostra Signora della Misericordia. Da molti anni, insieme alla moglie, fa parte del gruppo del Rosario, è membro della Legione di Maria e porta lo scapolare carmelitano. Nella misura in cui ha tempo e forza da dedicare, Anatoly aiuta al monastero delle Suore Redentoriste e alla Chiesa del Cuore di Gesù nel parco vicino a casa sua.
Durante i suoi lunghi anni di coinvolgimento negli affari della nostra parrocchia e della comunità, si è fatto conoscere come un amico fidato dei Redentoristi sinceramente interessato alle questioni di fede, di apostolato, di Chiesa e della nostra Congregazione..

Alexander Ivanovich Tikhonov è nato a Shumsk, in Lituania, nel 1955. Da piccolo è venuto con la famiglia a Petropavlovsk, in Kazakistan. Ha lavorato in diverse fabbriche, soprattutto come muratore e lattoniere. All’età di 28 anni, intorno al 1983-84, ha iniziato a frequentare la Messa con la madre e altri parenti nel villaggio di Tajnsha, a 150 km da Petropavlovsk. Quando p. Zbigniew Kotlinski CSsR, uno dei primi missionari ad arrivare in Kazakistan dopo il crollo dell’Unione Sovietica, giunse nella primavera del 1993, il vescovo lo diresse a Petropavlovsk. Fu Alexander Tikhonov a portare il p. Zbigniew a Petropavlovsk e a sistemarlo nel suo appartamento per diversi mesi.
Fin dall’inizio, Alexander è stato coinvolto nella formazione della parrocchia cattolica di Petropavlovsk e nella costruzione della nuova chiesa. Da 30 anni partecipa attivamente alla vita della parrocchia, aiutando la comunità redentorista locale e i monasteri delle Suore Redentoriste e delle Suore di Nostra Signora della Misericordia. Alexander svolge il suo apostolato anche attirando i suoi parenti alla Chiesa e alla parrocchia. È grazie ai suoi sforzi e alla sua testimonianza che diversi suoi parenti e le loro famiglie si sono recentemente avvicinati alla Chiesa cattolica.

Ci congratuliamo di cuore con i nuovi oblati per la loro distinzione, che conferma il loro impegno religioso e il loro legame vivo con la nostra Congregazione.

P. Sylwester Cabała CSsR

(fonte: www.redemptor.pl, testo abbreviato da Scala News)