La Scuola cattolica fondata dai Redentoristi ha celebrato il suo centenario nel Santuario del Perpetuo Soccorso a Roma

0
203

Un gruppo di 50 insegnanti e personale amministrativo, insieme alla direzione e al consiglio di amministrazione della scuola cattolica di Naestved in Danimarca si è recato a Roma per celebrare il centenario della scuola. Il 10 maggio 2024 i pellegrini hanno visitato il Santuario del Perpetuo Soccorso a Roma per ringraziare Dio per il continuo sviluppo di un’istituzione che insegna ed educa bambini e giovani, e ringraziare i Redentoristi che l’hanno fondata 100 anni fa.

Il pellegrinaggio giubilare a Roma è stato un’iniziativa e un desiderio dell’attuale consiglio scolastico di Naestved, che desidera assicurare che la scuola continui a essere un’istituzione educativa cattolica in collaborazione con i Redentoristi.

Un’eredità che ci impegna per il futuro

Padre Janusz Turek CSsR, parroco della parrocchia di Madre del Perpetuo Soccorso a Naestved, ha accompagnato i pellegrini e presieduto la Santa Messa in danese nel santuario. Nella sua omelia ha ricordato la storia della scuola fondata dalla Congregazione del Santissimo Redentore. Egli ha espresso i suoi auguri per il futuro, che la scuola continui ad essere un luogo dove i giovani possano ricevere la migliore istruzione e accogliere i valori cristiani. 

La storia iniziata 100 anni fa 

La storia della scuola è legata alla storia della presenza e dell’apostolato redentorista in Danimarca. Nel 1899, i primi due Redentoristi austriaci, P. Gaudentius Schmiderer e P. Peter Steidl, arrivarono da Vienna a Odense, in Danimarca. Qui costruirono un monastero, una chiesa e aprirono una scuola. Tre anni dopo, altri padri arrivarono nella capitale danese, Copenaghen (1902). 

Nel 1922, i Redentoristi aprirono la terza comunità della Congregazione del Santissimo Redentore in Danimarca, nella città di Naestved. Nel settembre un’anno dopo, fondarono una scuola elementare, chiamandola Nostra Madre del Perpetuo Soccorso. 

Padre Peter Steidl ha svolto qui un ruolo centrale. In breve tempo, la nuova istituzione educativa e didattica gestita dai Redentoristi in armoniosa collaborazione con i laici crebbe in numero di alunni e popolarità tra gli abitanti di Naestved e dei dintorni. 

Nel 2015, l’istituto è stato trasformato in una scuola cattolica privata gestita da laici, per lo più membri della parrocchia dei Redentoristi. Nel settembre 2023, la Vor Frue Skole i Næstved (https://vorfrueskole.dk) ha festeggiato il suo 100° anniversario. Attualmente conta più di 400 alunni, tra cui circa 50 bambini provenienti da famiglie cattoliche. 

Scala News