Tra proposte e postulati

0
1252

La mattina di questo martedì 15 novembre comincia con la preghiera proposta da P. Johannes Romelt della Provincia di Sanctus Clemens, cui seguono auguri ai due festeggiati di oggi: fr. Gerardino Giordano della Provincia di Napoli che celebra il compleanno, e il neo Vicario Generale P. Alberto Eseberri che festeggia il suo onomastico.

Si rientra nel vivo della materia decisionale, affidata al Capitolo Generale in modo speciale attraverso le proposte e i postulati, entrambi reperibili nel Documento di lavoro. La distinzione tra i due tipi di decisione è stata spiegata ieri, perché più di un capitolare non riusciva a coglierla, in quanto entrambi sono soggetti a votazione, con maggioranza assoluta. Le proposte sono testi formulati dagli autori del Documento, alla luce di risposte venute dalla base. I postulati sono proposte per l’azione formulate direttamente da confratelli singoli o in gruppo, da qualsiasi parte della Cssr.

30956911706_a9c2ceead5_kComunque sia, i gruppi linguistici discutono proposte e postulati contenuti nella sezione “Strutture rinnovate” nel Documento di Lavoro. E prima della pausa c’è una votazione orientativa sui nuovi postulati, cioè pervenuti durante questa seconda fase del Capitolo. Seguendo le norme di procedura, al momento il Capitolo decide solo se vuole considerare i vari postulati o meno. La votazione porta a questa decisione: su tredici, solo tre sono rimandati … al mittente, cioè non saranno considerati qui in Thailandia.

Dopo il break di metà mattinata ci sono alcuni avvisi, e poi l’invito a a tornare nei piccoli gruppi. Oggetto di questa “sessione di ascolto “ è un paio di domande interessanti a questo punto del cammino capitolare: ci sono punti importanti finora non affrontati perché dimenticati o sottovalutati ?

Il tempo prima di pranzo è occupato per rispondere a tali quesiti.

Serafino Fiore cssr

Print Friendly, PDF & Email