Suor Shital: la prima redentoristina di clausura indiana

0
972

(Mumbai) Un altro grande giorno per le monache redentoriste a Dublino sabato 11 dicembre, quando Sr. Shital ha fatto la sua prima professione di monaca redentorista. Sr. Shital è la prima monaca indiana nell’ordine di clausura. La cerimonia si è svolta l’11 dicembre ed è stata presieduta dall’arcivescovo Dermot Farrell.

Shital Gonsalves è la prima indiana a prendere i voti solenni tra le Redentoriste, una famiglia religiosa contemplativa fondata nel 1731 da Maria Celesta Crostarosa insieme a Sant’Alfonso Maria de Liguori. Altre due giovani indiane stanno completando la loro formazione nel convento delle Redentoriste a Dublino. “Speriamo e preghiamo che queste tre giovani Redentoriste vengano ad aprire il primo Monastero Redentorista a Mumbai, in India”, ha detto padre Ivel Mendanha, superiore provinciale dei Redentoristi, controparte maschile delle Redentoriste, già presenti nella metropoli indiana.

Shital Gonsalves viene da Pali. Insieme a due fratelli e tre sorelle, è cresciuta nella parrocchia Nostra Signora di Lourdes. Ha ottenuto un Bachelor of Arts e ha deciso di abbracciare la vita religiosa. “Non ho mai pensato di diventare una redentorista”, ha detto ad AsiaNews. “Volevo consacrarmi a Dio nella vita religiosa, ma in una congregazione attiva”.

Tuttavia, “mentre riflettevo su questo, ho sentito una voce interiore che mi diceva: “Ti invito ad essere strumento attraverso la preghiera”. Durante il mio discernimento, ho capito che il Signore aveva altri progetti per me e gli ho risposto con un sì”. La sua formazione a Dublino è durata tre anni. “Purtroppo, i miei genitori non hanno potuto partecipare alla mia prima professione, ma erano in spirito con me”, ha detto.

“Sento di aver intrapreso una scelta incredibilmente coraggiosa. Come Redentorista, insieme alle mie sorelle, voglio essere memoria viva di Cristo Redentore per tutti. E questa è un’esperienza che mi sta cambiando giorno dopo giorno”.

(AsiaNews)