Ritorno ai luoghi di origine della nostra Congregazione: Pagani

0
310

La mattinata di domenica 2 ottobre 2022 è iniziata con il viaggio dei capitolari a Nocera de Pagani, una visita con un profondo spirito di vita redentorista, tornando ai luoghi di origine della nostra Congregazione.

La prima cosa che è stata fatta è stata la partecipazione all’Eucaristia, presieduta da p. Generale, Rogério Gomes e concelebrata da tutti i capitolari, da alcuni membri della Provincia di Napoli e dai laici che frequentano comunemente la Basilica di Sant’Alfonso.

Nell’omelia del neoeletto Superiore Generale, l’intera Congregazione e i partecipanti sono stati invitati a vivere con speranza e senza timore le conclusioni delle riflessioni e dell’impegno della Congregazione del Santissimo Redentore per il prossimo sessennio, lavorato nella Fase Canonica del XXVI Capitolo Generale. Ha anche ringraziato il P. Generale Emerito, p. Michael Brehl e il suo Consiglio uscente tutto quanto hanno fatto per la Congregazione e ha incoraggiato tutti a vivere con entusiasmo le sfide che ci attendono per il futuro.

Al termine dell’Eucaristia, il coro della Basilica di San Alfonso ha eseguito alcuni temi della tradizione alfonsiana. Il Consiglio Generale ha accompagnato il P. Generale presso la tomba di Sant’Alfonso per chiedere il suo aiuto e la sua benedizione in questo nuovo cammino.

I partecipanti hanno poi avuto l’opportunità di visitare il museo, vedere alcuni luoghi della casa e concludere con un pranzo a Villa Rosalía, in cui si è sperimentato uno spirito di gioia e fratellanza.

Jairo Diaz Rodriguez, C.Ss.R


L’omelia di p. Rogério Gomes, il Superiore Generale>>

Print Friendly, PDF & Email