Esperienza missionaria a Socopò-Barinas Vice Provincia di Caracas

0
842

 

Oggi, noi Missionari Laici Redentoristi continuiamo a fare assegnamento, con fede e speranza, nella Missione, come modo migliore per esprimere la nostra fedeltà al precetto di Gesù: “Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli” (Mt. 28,19). E’ per questo, che la Commissione dei Laici, con molte speranza ed entusiasmo, ha portato a termine la Missione Redentorista, nella Parrocchia di Cristo Re a Socopò, Stato Barinas, da sabato 6 domenica 21 agosto, contando sulla partecipazione dei Sacerdoti P. Claudio Molina, animatore della Missione, P. Alirio Suárez, P. José Vicente Ramírez, P. Yorman Carrillo, D. Ender Belandria, su coloro che stanno seguendo un  percorso di Formazione e su 78 laici, tra giovani e adulti, provenienti dalle diverse delegazioni del Paese.

Anche se è chiaro che stiamo attraversando una crisi economica, politica e sociale, nel Paese, tuttavia tali aspetti non hanno costituito ostacoli per lo svolgimento della Missione, nella suddetta Parrocchia, nello stile di S. Alfonso. Effettivamente, è parso evidente che la comunità è stata molto ospitale, la gente si è fatta sentire, hanno aperto le porte delle loro case; è stata splendida, l’accoglienza, in tutti gli ambiti: ricevimento, alloggio, vitto e partecipazione alla Missione. Essi, con la loro povertà, hanno dato ciò che avevano per i Missionari. Che Dio sia Benedetto!

Venezuela 4       Durante questi 15 giorni sono state visitate le case, si sono svolti incontri per bambini e giovani, un incontro per le coppie, un Atto Penitenziale, la celebrazione delle Comunità Ecclesiali di Base, tra gli altri. Il punto forte è stata l’istituzione delle Comunità Ecclesiali di Base, dove i protagonisti sono stati i laici della Parrocchia, e dove sono state istituite 4 Comunità Ecclesiali per adulti ed una giovanile, con un gruppo di 11 persone in ciascuna Comunità di Base, tra ospiti ed animatori; inoltre va osservato che in ciascuna Comunità Ecclesiale di Base si sono riunite tra le 40 e le 150 persone.

Una delle componenti più importanti è stato il fatto che i Laici Redentoristi hanno messo tutto il loro impegno affinché si raggiungessero gli obbiettivi proposti; si può dire molto, riguardo a ciò che ciascuno dei Missionari hanno vissuto e sperimentato nei luoghi visitati, durante gli incontri e nel particolare trattamento di ciascuna persona, nonché durante ogni spostamento… E’ possibile constatare che questa è stata un’attività missionaria entusiasta, con molto dinamismo e decisione per annunciare l’Abbondante Redenzione. Sono ritornati felici, pieni di speranza e di desideri di andare avanti, con il Carisma Redentorista.

Venezuela 7  Bisogna considerare, d’altra parte, il lavoro missionario che viene svolto da P. Claudio Molina, animatore della Commissione dei Laici e del gruppo missionario; oltre a queste responsabilità, il Vescovo della Diocesi di Barinas, Mons. José Luis Azuaje li ha incaricati di prendere in carico l’Istituto di Teologia per Laici, insieme a 3 Sacerdoti della Diocesi; preghiamo Dio affinché questo progetto si possa espandere alle città del Paese.

Speriamo in Dio, affinché i frutti di questa Missione corrispondano all’impegno preso, in modo che questi settori della Parrocchia di Cristo Re vengano trasformate in “Comunità di Comunità”, come ci chiede Aparecida. Non ci sono dubbi, sul fatto che i Laici Redentoristi hanno lavoro e molto spazio, nonché motivo di speranza in mezzo allo sconforto, nel sentire che la nostra presenza, come Laici Redentoristi, e il nostro lavoro missionario, oggi, ha più che mai ragione di essere.

Che Dio della nostra vita e Nostra Madre, la Vergine del Perpetuo Soccorso, Patrona delle Missioni Redentoriste, continui ad incoraggiarci in questo impegno che è di tutti.

Il nostro abbraccio fraterno, uniti nella Missione!!!

 

Sinay Lourdes Tovar

Missionaria Laica Redentorista

(Traduzione: Annalisa Pinca)

Print Friendly, PDF & Email