Celebrazione del XXV Capitolo Generale

0
768

E’ certo che questo 2016 rappresenta un anno importantissimo, per la Storia della Congregazione. Abbiamo celebrato il 150esimo Anniversario dell’Icona di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso esposta nuovamente alla pubblica venerazione, sotto la cura dei Redentoristi. Abbiamo celebrato, con gioia, insieme alle Suore dell’Ordine del SS. Redentore, la beatificazione della Beata Maria Celeste Crostarosa e, infine, stiamo celebrando il XXV Capitolo Generale.

Tra gennaio e maggio di quest’anno, i Confratelli delle cinque Conferenze della Congregazione si sono riuniti per la Fase I del Capitolo Generale – così come vuole la nuova procedura di celebrazione del Capitolo stesso. Ciascuna Unità è stata rappresentata non solo dal Superiore Maggiore ma anche da un Vocale eletto. I Fratelli ed i nostri partner laici sono stati anch’essi rappresentati. Durante i suddetti incontri è stato messo in discussione l’attuale Stato della Congregazione, con l’aiuto di alcuni Rapporti a cura delle varie istituzioni della Congregazione, così come del Documento di Lavoro, basato sulle risposte ricevute dalle Unità della Congregazione, alla fine del 2015 (l’80% delle Unità ha risposto al questionario). Mentre viene riconosciuto il buon lavoro svolto dai Confratelli, in tutto il mondo, nel tentare di “Predicare il Vangelo in modo sempre nuovo”, il Documento di Lavoro ha anche sottolineato alcune delle maggiori aree di preoccupazione che ci troviamo ad affrontare nella nostra Missione di predicazione della Piena Redenzione. Riflettendo su tutto ciò che è stato letto ed ascoltato, i partecipanti agli incontri della Fase I sono stati incoraggiati ad offrire suggerimenti e proposte su come si può, meglio, rispondere, a tali preoccupazioni. Ciascuna Conferenza, sotto la guida del Coordinatore, ha elaborato un Rapporto sull’attuale situazione della Conferenza, in occasione della Fase II del Capitolo Generale, la Fase Canonica.

Ora, siamo pronti per la Fase II che avrà luogo presso il Centro Redentorista di Pattaya, Thailandia, dal 31 ottobre al 25 novembre 2016. Questa è solo la terza volta che il Capitolo Canonico avrà luogo al di fuori dell’Italia. Siamo grati con i Confratelli della Provincia della Thailandia per aver accettato di ospitare questo evento importante, per la vita della Congregazione. Se si visita la sezione del sito web dedicato al Capitolo Generale è possibile trovare ulteriore materiale circa il luogo in cui si svolge il Capitolo così come informazioni sulla varietà dei progetti sociali intrapresi dal Centro Redentorista di Pattaya che cerca di rispondere alle necessità dei poveri e dei più abbandonati.

Durante le prossime settimane, come membri della Congregazione, siamo invitati a rivolgerci con attenzione al lavoro della fase Canonica del Capitolo. Le nostre Costituzioni ci ricordano, in modo consistente, la nostra corresponsabilità per la Missione della Congregazione (in particolare, le Cost. 73, 92 e 98). Per questo motivo, è molto importante che tutti noi, non solo i partecipanti al Capitolo, ci impegniamo attivamente in questo processo. Attraverso tale impegno esercitiamo la nostra responsabilità, ma approfondiamo anche la nostra consapevolezza della Missione della Congregazione nel mondo. Ciò può solo portare ad un più profondo impegno, da parte di ciascuno di noi, verso la Missione.

 Alla luce di questo, attiriamo la vostra attenzione sulla sezione del sito web dedicata al Capitolo Generale, in cui potrete trovare i vari documenti che guideranno i procedimenti della fase Canonica del Capitolo, in Thailandia. I rapporti delle Conferenze rendono la lettura molto interessante – possiamo notare molti degli sviluppi che hanno avuto luogo nella Congregazione, negli ultimi sei anni, in particolare alla luce dei nostri attuali impegni per la ristrutturazione per la Missione. Il documento di lavoro comprende molti elementi. Molti di voi conosceranno le Parti A e B che presentano chiaramente l’attuale situazione della Congregazione e le sfide a cui ci troviamo di fronte. La Parte C, l’ultima aggiunta al documento di lavoro, offre alcune proposte concrete sul modo in cui possiamo rispondere a tali sfide. Non c’è dubbio sul fatto che i partecipanti alla fase Canonica presteranno particolare attenzione a questa sezione del documento di lavoro, dal momento che si preparano a prendere decisioni concrete che plasmeranno il futuro della Congregazione. Prendere tempo per familiarizzarvi con questo documento costituirà un esercizio molto utile e, tenendo a mente la nostra chiamata alla corresponsabilità, è sicuro che offrirete le vostre intuizioni e suggerimenti a coloro che vi rappresenteranno in Thailandia!

Dal momento che la Fase Canonica si avvicina, e durante l’attuale procedura, il sito web verrà aggiornato per assicurare che i Confratelli vengano tenuti pienamente informati circa gli sviluppi. Tale sezione del sito web è protetta da una password. Comunque, il Superiore della vostra Unità potrà assicurare la consegna della password a voi/alla Comunità.

Questo è veramente un anno importantissimo, per noi. Nell’andare avanti continuiamo ad affidarci alla cura di Maria, Nostra Madre del Perpetuo

Soccorso, ed a cercare l’intercessione di S. Alfonso e di tutti i nostri Santi, Beati e Martiri. Preghiamo affinché lo Spirito del Santissimo Redentore continui ad ispirarci una fedeltà sempre maggiore verso la Missione che Egli ci ha affidato.

P. Brendan Kelly, CSsR

(Traduzione: Annalisa Pinca)

 

Print Friendly, PDF & Email