Dopo tanto tempo di attesa si arriva a Pattaya!

0
838

Dopo tanto tempo di attesa si arriva a Pattaya. Da tutto il mondo sono arrivati prima i componenti il Consiglio e la segreteria generale, poi  i superiori provinciali, i vocali, i traduttori e tutti gli altri. Dalle facce più o meno tirate è in qualche modo possibile valutare quanto lungo sia stato il viaggio e quindi la distanza coperta per arrivare. Per quelli che non sono “nuovi” vuol dire ritrovarsi, talvolta anche dopo qualche anno, per tutti gli altri la conoscenza è facilitata dal sapere che si è un’unica, grande famiglia missionaria, che condivide un carisma e una missione: l’abbondante Redenzione di Cristo, da far conoscere e accogliere dall’uomo del nostro tempo.

gf8a2709Diciamo subito che è stato facile per tutti arrivare qui al grande Centro Redentorista che si prende cura di tante situazioni di bisogno sociale: fin dall’aeroporto è stato disposto il servizio di accoglienza e di trasporto e, una volta arrivati, c’era pronto chi ti guidava agli alloggi e ai vari luoghi dove si svolgeranno i lavori: un doveroso e grande grazie a coloro che hanno curato la logistica, quasi perfetta.

gf8a2822

3y0a0313gf8a2838gf8a2879gf8a2884Nel pomeriggio di oggi, domenica 30 ottobre, si sono ritrovati i traduttori, per prendere possesso dei loro luoghi di lavoro, e fare conoscenza degli strumenti tecnici. Alle 17 il primo appuntamento: davanti all’aula capitolare è stato predisposto un rinfresco di benvenuto, naturalmente con prodotti della cultura locale e bevande adeguate per l’occasione. Subito dopo si è tenuto nella grande sala che ospiterà i lavori, c’è stato il saluto del P. Provinciale, Joseph Apisit, che dopo aver ricordato che la Tailandia è la terra della gioia, ha richiamato con 2 parole le caratteristiche fondamentali di questo popolo: “rilàssati” e “non fa niente”. A seguire un bellissimo spettacolo di canti, e balli proposti in gran parte dai gruppi coi quali si svolge l’attività della comunità. Con la cena solenne ci siamo dati appuntamento a domani per l’inizio del vero lavoro.

gf8a2903

P. Gianni Congiu, CSsR

Print Friendly, PDF & Email