Inizia l’ultima settimana di Capitolo

0
614

Dopo la preghiera del mattino proposta da giovani studenti Redentoristi, uno da Cebu (Filippine) e l’altro della Vice Provincia di Extra Patriam e attualmente in missione in Laos, inizia quella che è l’ultima settimana del Capitolo.  Si da il bentornato al Segretario del Capitolo P. Kevin O’Neil che sabato ha lasciato l’ospedale. E gli auguri a p. Marinho Superiore Provinciale di Lisbona e p. Sok Provinciale di Varsavia rispettivamente per il compleanno di ieri e l’onomastico di oggi.

Si lavora su una seconda versione del Messaggio finale, frutto del contributo espresso da confratelli nel forum dell’altro giorno. Dopo una prima lettura in aula della seconda bozza che ha cercato di incorporare i vari suggerimenti apportati, si va per circa 50’ nei piccoli gruppi linguistici, sia per commentare questa seconda bozza, sia per cominciare a riflettere sul tema del prossimo sessennio, proponendo se opportuno un possibile “slogan”.

30343797133_30bf6438f8_kDopo la pausa di metà mattinata si torna in aula per sentire i rapporti consolidati sulla parte del Documento di lavoro lasciata ancora in sospeso, vale a dire la ristrutturazione della Curia e del Governo Generale (consolidati vuol dire che nel caso di più gruppi della stessa lingua se ne fa la sintesi).

Poi si torna a prendere tra le mani le macchinette per le votazioni, stavolta guardando a proposte e postulati reperibili nella parte del Documento sopra menzionata ma già discusse nella scorsa settimana.

Dopo questa fase, si ascoltano i rapporti consolidati sulla parte 3.5 del Documento di lavoro inerente la Accademia Alfonsiana. Segue la discussione, da cui emerge ancora una volta la preoccupazione per questa istituzione che rappresenta comunque una priorità per la Congregazione. Nello stesso tempo si è consapevoli di quanto sia difficile trovare soluzioni da parte di un Capitolo che non ha in mano tutti gli elementi necessari per discernere su di una problematica tanto articolata. Incluso l’elemento economico che postula sempre il coraggio di un investimento da parte della Congregazione.

Il pranzo delle 12,30 impone una pausa nella trattazione di questa materia.

Serafino Fiore cssr

Print Friendly, PDF & Email