Solidarietà per l’Africa e il Madagascar

0
722

I lavori del pomeriggio sono iniziati puntualmente, dopo la preghiera proposta oggi dalla Provincia di Francia: una breve riflessione sull’invio in Missione dei Dodici da parte di Gesù (Mc 16), facendo poi riecheggiare la nostra Cost. 15.

La parola è stata data al Provinciale del Sud Africa, p. Sean Wales che, con un intervento vibrante, ha perorato la causa relativa al Fondo di solidarietà per l’Africa e il Madagascar, già deciso dal Capitolo del 2009, ma che per vari motivi stenta a decollare. Dopo di lui ci sono stati vari interventi, dai quali è venuto, pressoché all’unisono, l’auspicio che si rilanci l’impegno a fare in modo di favorire lo sviluppo della Congregazione nel grande “Continente Nero”. Al termine ha preso la parola il p. Generale che si è augurato che la Congregazione sia unita in questo grande sforzo di solidarietà verso questi nostri fratelli, per aiutare in modo particolare la formazione delle nuove generazioni di missionari.

30934487041_30f662d2f0_kDopo la pausa ci si è confrontati in aula sulla prima parte dell’ultimo punto del Documento di lavoro, quello riguardante le strutture rinnovate; dopo l’ampia discussione si è passati alle votazioni di proposte e postulati sulla corresponsabilità e sulla leadership ai vari livelli.

La giornata si è conclusa con la Eucarestia che ognuna delle 5 Conferenze ha celebrato in contemporanea in ambienti differenti; per quanto riguarda la nostra Conferenza dei redentoristi di Europa, ha presieduto il neo Consultore p. Pedro Lopez, con a latere il Vicario Generale p. Alberto Eseverri che ha anche tenuto l’Omelia, e il Coordinatore p. Jacek.

Il solenne Gaudeamus ben organizzato dopo la cena, ha voluto festeggiare il nuovo Consiglio Generale, al quale stiamo affidando in questi giorni tanto lavoro, e tanti progetti da portare a compimento.

P. Giovanni Congiu, CSsR

Print Friendly, PDF & Email