Mons. Ceslau Stanula CSsR inizia il suo pensionamento

0
891

Mons. Ceslau Stanula CSsR, della Provincia di Varsavia,  ha iniziato il suo pensionamento a Itabuna, Brasile il 31 marzo, 2017.

Molte persone, sacerdoti ed anche redentoristi della Viceprovincia di Bahia si sono riuniti nella cattedrale locale per ringraziarlo per I quasi venti anni di servizio e lavoro per i poveri e i più abbandonati in quella Chiesa locale. Il Provinciale della Provincia di Varsavia era anche lì (la Viceprovincia di Bahia è stata fondata inizialmente come missione  da i Confratelli Polacchi  nel 1972) per esprimere parole di gratitudine per gli oltre 50 anni di Vescovado della vita missionaria di Stanula in Argentina e Brasile.

Mons. Ceslau (Czesław) Stanula CSsR era ordinario della  Diocesi di Itabuna in Brasile (stato Bahia) dal 1997, e in precedenza della Diocesi di Floresta (stato Pernambuco) dal 1989. Un nuovo ordinario, Mons. Carlos Alberto dos Santos è stato nominato della Diocesi Teixeira de Freitas. Le dimissioni di Mons. Stanula sono state inviate al Santo Padre da quando aveva completato il 75° anno di età.

 Mons. Ceslau Stanula CSsR era nato a Szerzyny, Polonia nel 1940, ha preso I primi voti nel 1957, e la sua ordinazione sacerdotale fu nel 1964. Lasciò la Polonia per l’Argentina e dopo alcuni anni di lavoro missionario fu mandato in  Brasile nel 1972 per aiutare a stabilire una nuova missione dei redentoristi polacchi a Bahia. Ha lavorato principalmente nel santuario del Bom Jesus da Lapa e come missionario parrocchiale.

 Nel 1989 è stato nominato vescovo da San Giovanni Paolo II a Floresta e nel 1997 a Itabuna. Oltre al suo normale lavoro pastorale, è stato impegnato nella pastorale per le famiglie e per il movimento di rinnovamento carismatico.  In occasione della Conferenza dei Vescovi del Brasile, ha presieduto la regione “ Nordeste 3”.

 Per i suoi contributi letterari, divenne membro dell’Accademia  di  Alfabetizzazione a Itabuna. Gli fu anche assegnato il titolo di cittadino d’onore di quella città. La Polonia da parte sua non lo ha dimenticato – ricevette un alto riconoscimento polacco per la sua eccellente rappresentazione del paese all’estero nel 1996.

Qui ci sono altri due confratelli della Polonia che sono vescovi in Sud America – Mons. Joseph (Józef) Słaby in Argentina (Prelatura di Esquel in Patagonia) e Mons. Mark (Marek) Piątek in Brasile (Diocesi di Coari in Amazonia).

 La Congregazione dei Redentoristi ha dato alla Chiesa 6 cardinali, 30 arcivescovi e 128 vescovi – lista completa.

Mariusz Mazurkiewicz CSsR, Warsaw

Print Friendly, PDF & Email