Viceprovincia di Michalovce: Nuova chiesa a Stropkov e nuovo monasterio dei redentoristi a Užhorod.

0
961

           La viceprovincia di Michalovce, di tradizione bizantino-slava, conta attualmente 35 membri, tra i quali tre studenti. L’età media dei confratelli è meno di 50 anni. La viceprovincia di Michalovce ha 5 case: tre in Slovacchia e due in Ucraina, più precisamente nella Transcarpatia  al confine con la Slovacchia. La Transcarpazia (a volte chiamata anche Subcarpazia) è un territorio missionario della viceprovincia. Storicamente  era l’unica chiesa greco-cattolica nel regno Ungarico nata dal unione di Užhorod (1646).

          Negli ultimi giorni la viceprovincia ha celebrato alcuni eventi importanti. Nei giorni 1 e 2 luglio 2017 è stata consacrata la chiesa di S. Cirillo e Metodio a Stropkov. Stropkov è il primo luogo dove i redentoristi hanno avuto il loro primo monastero nella Slovacchia nel 1921. Dopo due anni di molti lavori per la ricostruzione, si è cambiato il pavimento, si è installato il riscaldamento, si sono cambiate le finestre ed aggiunti vetri colorati, si e allargato il coro, si è fatto un nuovo presbiterio, p. Kamil Drab CSsR ha dipinto le nuove icone sulle pareti e il soffitto, il nostro vescovo redentorista Milan Chautur, eparca di Košice, ha consacrato la Chiesa redentorista. Questa opera è nata dalla collaborazione di tanti gruppi, ma bisogna sottolineare la solidarietà delle provincie di Roma, di Dublino, di Parigi, di S. Clemente, di Viena-Munich, della vecchia provincia di Praga. Alla festa parrocchiale di SS. Cirillo e Metodio sono venuti tanti confratelli delle sopra menzionate province e altri dalla Polonia. La chiesa rinnovata si presenta adesso come una sfida pastorale: attirare la gente a partecipare e servire con il vangelo.

         Alle seguenti due feste è venuto da Roma anche il Padre Generale. Egli è venuto per la prima volta in Transcarpazia il 7 di luglio 2017, al raduno a Korolevo, dove si è celebrata la festa patronale della parrocchia, la Nascita di san Giovanni Battista. I redentoristi di Michalovce hanno cominciato a lavorare qui nel 1996 ed hanno fondato il loro primo monastero nella Transcarpazia. Attualmente qui vivono e lavorano 3 confratelli. Il giorno seguente, l’8 luglio 2017 ci siamo incontrati nell’Užhorod, capitale delle regione di Transcarpazia, dove si è costruito il nuovo monastero dei redentoristi. Il monastero è dedicato a San Gerardo Maiella. Era presente il vescovo del luogo, sua eccellenza Milan Šašík CM, il padre generale Michael Brehl, il provinciale Václav Hypius di Bratislava-Praga, Gianni Congiù provinciale di Roma, Michael Kelleher rappresentante della provincia di Dublino, Ivan Levitskyj vicario di Lviv ed Metod M. Lukačik viceprovinciale di Michalovce e tanti altri confratelli e anche sacerdoti del clero diocesano. Il Padre generale ha offerto l’omelia durante la santa liturgia a poi insieme con il vescovo ha consacrato il nuovo monastero di san Gerardo. Dal 2008 siamo presenti nell’Užhorod.  Il servizio principale di questa comunità dei tre redentoristi è la parrocchia di s. Giorgio il Grande martire e l’animazione della confraternita del santo Rosario, che i redentoristi hanno preso come loro compito negli ultimi anni. Adesso vi sono tre confratelli. Tutti questi eventi si sono vissuti nello spirito di fratellanza e di gratitudine per vedere l’opera terminata.

Attraverso queste parole, vogliamo ringraziare tutti, coloro che ci hanno aiutato e mostrato la solidarietà. La nostra missione nella Transcarpazia adesso è così rinforzata e può continuare con nuovo zelo.

P. Metod Marcel Lukačik CSsR

 

Print Friendly, PDF & Email