Redentoristi della Polonia lavorano a Kreuzlingen (Svizzera)

0
519

Padre Jan Walentek, C.Ss.R. è diventato parroco delle parrocchie interconnesse di Santo Stefano e Santo Ulrich in Kreuzlingen-Emmishofen. La cerimonia di introduzione all’incarico si è svolta il 13 e il 14 gennaio 2018 nelle chiese di entrambe le parrocchie.

P. Edward Nocuń, C.Ss.R., è stato collaboratore nel lavoro pastorale di P. Jan, che all’inizio di gennaio nella comunità locale ha iniziato il suo ministero con i fedeli di lingua tedesca. Il terzo Redentorista polacco che lavora a Kreuzlingen è Padre Marek Kluk, CSsR, che è il responsabile dei fedeli della lingua italiana.

La parrocchia di Santo Stefano e Santo Ulryka ha un totale di circa 10 mila fedeli. Un numero considerevole di 72 chierichetti che servono presso la chiesa parrocchiale di St. Stefano. La comunità dei fedeli della lingua italiana nella regione di Kreuzlingen conta con circa 5.000 fedeli.

I redentoristi della Polonia hanno svolto compiti pastorali a Kreuzlingen, in Svizzera, in base ad un accordo tra la Provincia Redentorista di Varsavia e le strutture locali della Chiesa cattolica. In questo modo continuano le attività dei Redentoristi svizzeri che in precedenza hanno svolto lavori pastorali presso le parrocchie.

Print Friendly, PDF & Email