Visita straordinaria del Governo Generale alla Provincia dell’Indonesia

0
1023

(Indonesia) – La Visita Straordinaria alla Provincia Redentorista dell’Indonesia si è tenuta dal 16 al 20 luglio 2018 a Weetebula una piccola località sull’isola di Sumba. Padre Sebastian, Consultore Generale e Padre Ben Ma, Coordinatore della Conferenza Asia-Oceania, sono venuti in Indonesia per la Visita. I redentoristi indonesiani sono stati molto entusiasti della visita. C’erano 64 sacerdoti, 3 fratelli e 4 seminaristi per l’incontro. Padre Yoakim, Superiore della Provincia indonesiana, ha espresso la sua gioia e gratitudine per questa visita e ha invitato tutti i confratelli a farsi coinvolgere seriamente in tutto il processo di visita.

Durante le sessioni di apertura della visita, i visitatori, p. Sebastian e p. Ben Ma, hanno spiegato i motivi per cui abbiamo tenuto questa Visita Straordinaria in tutta la Congregazione e quanto è importante la visita straordinaria per promuovere la consapevolezza tra i confratelli sullo spirito e le decisioni del XXV Capitolo Generale e aiutarci a discernere insieme per trovare i modi per continuare il processo di ristrutturazione in tutta la Congregazione e in ogni unità, come anche per continuare il processo di ristrutturazione nella Provincia dell’Indonesia.

I confratelli hanno espresso la loro gioia e gratitudine per questo momento di grazia per la provincia indonesiana. È stata davvero una grande benedizione per la Provincia e per tutti i membri. Tutti hanno partecipato attivamente e seriamente al processo di riflessione, discernimento, condivisione e discussioni.

Alla fine, l’Assemblea della Visita Straordinaria ha presentato alcune sfide importanti e proposte per la Conferenza e l’unità. L’assemblea ha evidenziato alcuni punti importanti per aiutarci ad andare avanti nel processo di determinazione del piano apostolico e del piano di ristrutturazione per l’unità e la Conferenza.

Speriamo e preghiamo che la Provincia di Indonesia continui ad essere benedetta con la vocazione, facendo buoni progressi nella sua missione e continui a promuovere lo spirito di solidarietà tra i confratelli per condividere le sue risorse per il bene della missione della Congregazione.

Print Friendly, PDF & Email