P. Michael Brehl scrive sulla lettera di Papa Francesco al Popolo di Dio

0
556

20 agosto 2018

Carissimi Confratelli, Suore e Associati Redentoristi,

Nel nome di Gesù Cristo, nostro Redentore e nostro fratello, vi saluto con speranza e gratitudine per la vostra testimonianza al Redentore nel nostro mondo ferito.

Oggi, Papa Francesco ha scritto una Lettera al Popolo di Dio sulla grande ferita dell’abuso e dello sfruttamento sessuale dei minori e delle persone vulnerabili nella nostra Chiesa. Invitandoci a una maggiore solidarietà soprattutto con i vulnerabili e i feriti, il Santo Padre ci chiama alla preghiera e al digiuno, nonché alla sfida di proteggere i bambini e i vulnerabili, rispondendo con giustizia a coloro che sono stati abusati.

In questa Lettera, Papa Francesco insiste che i crimini ei peccati gravi di abuso, sfruttamento sessuale e clericalismo devono essere eliminati dalla Chiesa. Ciò richiede la piena partecipazione e collaborazione di ognuno di noi.

Vi invio la Lettera di Papa Francesco in varie lingue. Per favore leggilo attentamente, riflettendo e pregando, e assicurati che sia diffuso il più ampiamente possibile. Possa l’esortazione del Santo Padre aiutarci ad attuare il più pienamente possibile le Politiche per la Protezione dei Minori e degli Adulti Vulnerabili, nonché i Protocolli per rispondere a qualsiasi accusa – in ogni (V) Provincia, Regione e Missione.

Possa Dio donarci la grazia della conversione in modo che non solo proviamo compassione per coloro che sono stati feriti da questi crimini e peccati gravi, ma soprattutto, così da lavorare attivamente per il ripristino della giustizia e la prevenzione di qualsiasi abuso futuro.

In Cristo nostro Redentore,

 

 

Michael Brehl, C.Ss.R.
Superiore Generale

Lettera di Papa Francesco al Popolo di Dio PDF:  Lettera di Papa Francesco IT

Print Friendly, PDF & Email