125 anni dopo l’arrivo della Congregazione ad Aparecida

0
118

(Aparecida, Brasile) – Più di 180.000 pellegrini sono attesi nel Santuario Nazionale di Nostra Signora Aparecida il prossimo fine settimana. Sono previsti grandi pellegrinaggi per sabato e domenica. Vale la pena notare il numero di pellegrinaggi organizzati da diocesi e arcidiocesi, che visitano la Basilica di Aparecida (SP) mancando meno di 50 giorni alla festa della Patrona.

Già venerdì (30), la diocesi di São Mateus arriverà al Santuario nel suo primo giorno di pellegrinaggio. La Messa delle 16:00 apre le attività di pellegrinaggio, che si svolgono fino a sabato (31), e chiude alle 10:30.

Sempre sabato, due arcidiocesi hanno già programmato il loro pellegrinaggio ad Aparecida. La più grande di queste è Rio de Janeiro (RJ), che prevede di attirare circa 100.000 Carioca. Il pellegrinaggio, che quest’anno completa la sua 87a edizione, è uno dei più antichi tra quelli registrati dal Santuario Nazionale.

Il programma inizia alle 6.30 del mattino, con una concentrazione nell’atrio chiamato Papa Benedetto XVI, seguita dalla recita del Rosario alle 7 del mattino. Il momento clou del programma si svolge alle 9 del mattino, con una messa solenne sull’altare centrale della Basilica. Dopo l’Eucaristia, i Carioca andranno a piedi fino a Morro do Cruzeiro, dove si svolge una processione per la Via Sacra.

Un’altra arcidiocesi presente alla stessa data è quella di Porto Alegre (RS). Durante la Messa delle 18:00, oltre 700 pellegrini si raduneranno attorno all’altare centrale della Basilica per iniziare la visita alla Patrona del Brasile. Le attività di pellegrinaggio riprenderanno alla Messa domenicale alle 8:00, che segna l’ultimo giorno del pellegrinaggio al Santuario.

Sempre domenica, durante la Messa delle 18:00, i Missionari Redentoristi della Provincia di San Paolo apriranno il loro Capitolo provinciale, che quest’anno celebra 125 anni dall’arrivo della Congregazione ad Aparecida. Durante l’incontro, la vita apostolica e le priorità pastorali saranno riviste, a seconda delle urgenze e delle opzioni missionarie della Congregazione del Santissimo Redentore.

Scala News

Print Friendly, PDF & Email