Michalovce: Beato Dominik Trčka annunciato come cittadino del secolo

0
280

(Michalovce, Slovacchia) – La città di Michalovce commemora i 100 anni dalla fondazione della contea cecoslovacca di Zemplín. In questa occasione, nell’ultimo mese, le autorità cittadine hanno condotto il sondaggio per scegliere le personalità più importanti della storia della città. Il redentorista benedetto Metod Dominik Trčka era tra i dieci finalisti, scelti dagli storici e anche dal pubblico comune.

Tutte e dieci le personalità di Michalovce sono state presentate ai cittadini in un breve rapporto televisivo. Ognuno di loro doveva soddisfare determinati criteri: avrebbe dovuto vivere o lavorare a Michalovce tra il 1919 e il 2019 (nessuna persona attualmente vivente è stata presa in considerazione); dovrebbe avere una residenza o un soggiorno permanente qui e, soprattutto, questa persona dovrebbe esercitare un’influenza significativa o segnare in modo significativo la storia della città.

Il sondaggio ha raccolto 1482 voti. Il numero più alto – 654 voti – lo ha ricevuto il beato Metodio Dominik Trčka, redentorista e martire, le cui reliquie si trovano nella basilica dello Spirito Santo a Michalovce.

Il beato Metodio arrivò a Michalovce nel 1931, quando fu aperto il primo monastero greco-cattolico in Slovacchia. Durante la sua permanenza a Michalovce, fu costruita anche la magnifica chiesa greco-cattolica dello Spirito Santo. Il Beato Metodio fece servizio a Michalovce negli anni 1931-32, 1934-42, 1945-49. Morì martire nella prigione di Leopoldov il 23 marzo 1959. Fu proclamato beato martire dal Santo Padre Giovanni Paolo II in Piazza San Pietro a Roma, il 4 novembre 2001.

Siamo lieti che i cittadini di Michalovce abbiano riconosciuto il valore indiscutibile e l’eredità del beato Metodio per la loro città e l’intera regione. La sua eredità è ancora viva grazie alla presenza attiva dei Redentoristi nel monastero e nella basilica. Ogni 25 del mese, il beato Metodio viene commemorato e i fedeli si riuniscono per pregare sulla sua intercessione e onorare le sue reliquie.

Oggi i Redentoristi di Michalovce sono alla ricerca di nuovi modi per rendere la storia ispiratrice della vita del Beato Martire una fonte di energia e rinforzo per il popolo. Il beato Metodio è un esempio di perdono e misericordia cristiana. Nonostante tutti i problemi e le sofferenze subite, alla fine della sua vita in prigione ha confessato: “Non sono arrabbiato con nessuno, ho perdonato tutti voi”.

Il 21 ottobre 2019, il sindaco di Michalovce, Viliam Zahorčák, ha consegnato a p. Methodius Marcel Lukačik, CSsR, il superiore della Vice-Provincia di Michalovce, una lettera di riconoscimento, con la quale il beato Domenico Trčka fu annunciato il cittadino del secolo a Michlovce. Alla cerimonia era presente anche p. Maroš Dupnak, CSsR, l’amministratore della basilica dello Spirito Santo. È molto probabile che il nome del beato Methodius Dominic Trčka verrà assegnato a una piazza, a una strada o addirittura a una parte della città di Michalove. La questione deve essere decisa presto.

Padre Metod Marcel Lukačik CSsR

Print Friendly, PDF & Email