Terremoto in Albania

0
80

(Kamëz, Albania) – Il 26 novembre l’Albania è stata colpita da un forte terremoto con una forza di 6,4 Richter. L’epicentro si trovava a 30 km dalla capitale Tirana. Le più danneggiate sono le città situate vicini della nostre missioni, Durazzo e Thumanë.

Secondo dati recenti ci sono 26 morti, 45 persone sono state salvate e recuperate dalle rovine. Oltre 600 persone rimangono ferite. Molti edifici sono crollati. Altri hanno un danno potenzialmente letale. Le nostre chiese e strutture religiose sono state leggermente danneggiati. Nell’effetto del terremoto abbiamo osservato numerose crepe sui muri e intonaci caduti.

Le persone vivono nella paura, hanno trascorso la notte fuori, hanno paura di entrare negli edifici. La terra trema ancora e sono state registrate oltre 300 scosse di assestamento.

Mons. George Anthony Frendo OP, arcivescovo di Tirana-Durrës, ha visitato la città di Thumanë subito dopo il terremoto per pregare per le vittime di questo disastro e sostenere gli operai che hanno lavorato per ore per trovare i sopravvissuti.

I Redentoristi lavorano a Kamëz – Tirana in Albania da settembre 2014. Questa comunità è stata creata come progetto missionario della Conferenza europea dei redentoristi.

Padre Andrzej Michon C.Ss.R.

foto con l’arcivescovo: Arqipeshkëvia Metropolitane Tiranë – Durrës, Facebook

Print Friendly, PDF & Email