Saluti natalizi dal P. Michael Brehl C.Ss.R.

0
333
Il presepe racconta l’amore di Dio, il Dio che si è fatto bambino
per dirci quanto è vicino ad ogni essere umano,
in qualunque condizione si trovi
.
Papa Francesco, Admirabile signum

 

Cari fratelli e sorelle, confratelli, religiose e laici che collaborano con noi per annunciare questa buona notizia ai poveri!

È un privilegio per me, una grande gioia, augurarvi tutte le benedizioni di questo Natale. Che il Signore, venuto come uno di noi, possa riempirvi totalmente con la sua pace, gioia e speranza, affinché noi possiamo veramente portare questo annunzio, questo amore, agli altri.

Come il Papa Francesco ci ha detto nella sua lettera sul presepe, in questo momento dell’anno, quando noi vediamo questo piccolo Bimbo lì, affidato a Maria e Giuseppe, vediamo l’amore di Dio che è fatto carne e non conosce limite, non conosce ostacoli per comunicare con noi.

Insieme a San Alfonso possiamo cantare Tu scendi dalle stelle e riconoscere e ringraziare Dio per tutto l’amore che lui ha fatto per noi.

Buon Natale e un felice anno nuovo 2020!

P. Michael Brehl, C.Ss.R.

 

Print Friendly, PDF & Email