Cercate Dio e servite il popolo con gioia

0
290

(Roma) La Festa della Presentazione del Signore e la Giornata Mondiale della Vita Consacrata 2020 è stata l’occasione per celebrare la solenne liturgia nel Santuario di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso a Roma. P. Michael Brehl C.Ss.R., Superiore Generale della Congregazione del Santissimo Redentore, ha presieduto la celebrazione e ha tenuto un’omelia alla comunità redentorista e ai fedeli riuniti. Il video contiene alcuni momenti scelti della liturgia e i brani più ampi dell’omelia di P. Brehl.

Il P. Generale ha condiviso la sua riflessione sulla vocazione religiosa come dono per la Chiesa. Ha fatto riferimento alle letture della Messa e alle parole del Papa Francesco pronunciate un giorno prima ai numerosi membri delle congregazioni religiose presenti alla Santa Messa nella Basilica di San Pietro.

P. Brehl ha sottolineato tre caratteristiche importanti della vita religiosa: la prima è la ricerca di Dio, il desiderio costante di contemplare il volto di Dio, poi la disponibilità, il desiderio di servire l’altro, specialmente quelli abbandonati, emarginati e feriti. Come terza caratteristica ha indicato la gioia, citando ai religiosi la nota frase della Lettera circolare di Papa Francesco alle persone consacrate che recita: “Ovunque ci sono religiosi, c’è gioia”.

Dopo l’omelia, i padri e i fratelli redentoristi hanno rinnovato i voti religiosi come segno del loro impegno permanente per la via dei consigli evangelici e del carisma che lo Spirito Santo ha affidato a Sant’Alfonso Liguori.

Insieme al P. Generale hanno concelebrato P. Alberto Eseverri C.Ss.R., Vicario Generale, P. Joannes Römelt C.Ss.R., Coordinatore della Conferenza Redentorista d’Europa, e P. Giovanni Congiu C.Ss.R., Superiore della comunità locale e Rettore della chiesa. I più giovani redentoristi che hanno partecipato alla liturgia sono membri dello Studentato Interprovinciale di San Gioacchino, Roma. A loro si è rivolto in particolare il P. Generale alla fine della liturgia solenne.

Il video sottostante contiene alcuni momenti della liturgia e i brani più ampi dell’omelia di P. Generale (in lingua italiana).

 

Print Friendly, PDF & Email