Una videoconferenza con carisma missionario redentorista

0
169

(Sao Paolo, Brasile) – Un bellissimo e ricco scambio di esperienze ha segnato la videoconferenza tenuta tra i postulanti del Seminario di São Geraldo, a Sorocaba (Brasile), e il Superiore Generale dei Missionari Redentoristi, Padre Michael Brehl. La conversazione si è svolta giovedì 21 maggio, la sera tardi in Italia. È stato un forte momento di unità.

La conferenza si è svolta attraverso un’applicazione, in italiano, e tradotta dal postulante Felipe Pasquoto. Hanno partecipato alla conversazione anche il direttore generale del seminario di São Geraldo, padre Cláudio Aparecido Teixeira, e P. Carlos Vitor Pinheiro da Cruz, Missionari Redentoristi.

La proposta è nata per rafforzare i legami con la Congregazione Redentorista in un gesto di unità e comunione, soprattutto alla luce della situazione che stiamo vivendo. L’incontro è stato caratterizzato da uno spirito di famiglia. Sono state affrontate diverse questioni, come la risposta che i Redentoristi devono dare alla pandemia, la formazione dei fratelli Missionari Redentoristi e la riconfigurazione che sta avvenendo in tutte le unità provinciali.

Situazione in Italia

P. Michael Brehl ha detto ai postulanti che solo ora che l’Italia sta tornando alle sue normali attività, dopo aver subito molti decessi a causa di Covid-19. Secondo il Superiore Generale, le parrocchie redentoriste sono già tornate a celebrare la messa con la presenza dei fedeli.

Ha esortato i postulanti e i religiosi a vivere questo momento di pandemia intensificando le loro preghiere. Ha anche affermato che dobbiamo usare mezzi creativi per fornire risposte a questo periodo: non solo la trasmissione di messe, ma anche di devozioni mariane e altri momenti. Secondo P. Michael Brehl, 25 Redentoristi in tutto il mondo sono stati contagiati da Covid-19.

Formazione dei fratelli

P. Michael ha parlato della necessità dell’eccellenza nella formazione dei futuri missionari redentoristi. “Siamo una congregazione di missionari e non una congregazione di sacerdoti e fratelli, o l’uno o l’altro”, ha detto. A suo avviso, non si dovrebbero formare Fratelli o Padri, ma Missionari Redentoristi. Il seminario di São Geraldo è attualmente l’unico seminario al mondo che forma specificamente i futuri fratelli redentoristi.

Il Superiore Generale ha anche parlato della formazione di vocazioni adulte, un’esperienza pionieristica nella Provincia di San Paolo, che ora si estende ad altre parti del mondo. Secondo lui, è importante che ci siano istruttori pronti a soddisfare questa nuova domanda.

La settimana precedente si è svolta anche una conferenza con il fratello Jeffrey Rolle, consigliere generale e membro della Commissione generale dei fratelli. Entrambi i momenti sono stati importanti per rafforzare i legami tra l’intera Congregazione.

Felipe Pasquoto e Gilson Gaigher,
Postulantes Redentoristas.

Print Friendly, PDF & Email