250 anni di giubileo a Wittem

0
103

(Wittem, Paesi Bassi) – Martedì 16 giugno la comunità di Wittem ha celebrato il 250 ° anniversario della consacrazione della chiesa del monastero. Questa chiesa fu costruita nel 1732 dal conte tedesco di Plettenberg e nel corso del primo secolo i monaci cappuccini vissero e lavorarono nel monastero e nella chiesa.

Nel 1836, i Redentoristi stabilirono il loro seminario internazionale a Wittem. Il seminario di Sint-Truiden era diventato troppo piccolo per la congregazione in crescita. In questi primi anni, uomini di almeno dieci paesi diversi hanno studiato qui; alcuni di loro furono i pionieri e i “padri fondatori” di nuove comunità in tutto il mondo.

Il fatto che la consacrazione della chiesa avvenne solo 38 anni dopo la fondazione, fu dovuto a una disputa con l’allora vescovo di Liegi. A causa della pandemia di corona virus, l’anniversario è stato celebrato in modo molto modesto con un’Eucaristia per un piccolo gruppo e la premiere di un video di 12 minuti sulla storia della chiesa del monastero, il monumento per il cardinale Willem van Rossum e i dipinti speciali su pareti e soffitti.

Una piccola comunità mista attualmente vive nel monastero di Wittem, composto da tre Redentoristi, una sorella del Buon Pastore e una coppia di laici. L’intero complesso monastico è stato venduto di recente. Nel 2018 è stata presa la decisione di vendere i locali, perché l’onere di esercizio e manutenzione del complesso stava diventando troppo pesante. Dopo la vendita, la comunità continua a vivere in una parte del monastero e continua l’attività pastorale nel santuario noto a livello nazionale per San Gerardo Majella e Nostra Signora del Perpetuo Soccorso. Altre parti del complesso saranno disponibili per appartamenti per anziani e ci sarà un nuovo operatore per l’imponente Biblioteca come centro culturale. Il monastero di Wittem è anche la sede della Provincia di San Clemente.

Jelle Wind, segretaria della Provincia di San Clemente

Print Friendly, PDF & Email