L’icona visita le parrocchie di Torun, Polonia

0
110

L’annuale festa della Madonna del Perpetuo Soccorso è una grande celebrazione nei santuari redentoristi in cui viene venerata l’icona miracolosa. Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, non è possibile organizzare alcuna celebrazione con una processione e una grande folla. Tuttavia, il Redentorista ha cercato nuove possibilità per celebrare la festa e invitare le persone a unirsi nella preghiera che è così importante nella situazione attuale.

Abbiamo già informato della novena, celebrata nel nostro santuario di Roma e di altri santuari di tutto il mondo, che vengono trasmessi in diretta sui social media. Esistono numerose altre iniziative per avvicinare l’icona alle persone e consentire a un numero maggiore di fedeli di incontrare direttamente questo Segno di Speranza.

La comunità redentorista di Toruń, in Polonia, ha proposto una peregrinazione dell’icona nella città dal 21 al 27 giugno 2020. – “Quest’anno non ci sarà una processione tradizionale per le strade. Pertanto, è stato deciso che nostra Madre, nel segno della sua icona del Perpetuo Soccorso, visiterà le nostre parrocchie circostanti, in modo che i fedeli possano incontrarla nelle loro chiese”- spiega p. Wojciech Zagrodzki, C.Ss.R., parroco e superiore della comunità locale.

Sabato 21 giugno, la Cattedrale di San Giovanni di Toruń è stata il primo tempio ad accogliere l’icona errante. La celebrazione è iniziata con il consueto saluto dell’icona. Dopo che l’icona fu portata all’interno della chiesa e collocata sul trono speciale, il parroco e un rappresentante del consiglio parrocchiale dissero una parola di benvenuto. Poi è iniziata la novena di Nostra Madre del Perpetuo Soccorso, durante la quale p. Wojciech Zagrodzki fece un sermone.

Quindi seguì la celebrazione della Messa, perché è quello che succede sempre: una sincera devozione mariana apre i cuori a suo Figlio e conduce all’unione con Dio. Dopo la messa, c’è stato un momento di preghiera individuale, che si è conclusa con una preghiera “Apel jasnogórski” alle 21:00 (questa tradizionale preghiera mariana della sera è nata nel più grande santuario nazionale polacco di Jasna Góra).

Il pellegrinaggio è ben frequentato dalla gente. Diverse centinaia di fedeli di solito si riunivano nelle chiese. Molte persone sono venute a pregare durante il giorno. In alcune parrocchie, il programma è stato arricchito con servizi aggiuntivi, a seconda dell’iniziativa dei parroci. È successo anche che i parroci delle parrocchie vicine fossero presenti con un gruppo di parrocchiani.

“Speriamo che questa iniziativa abbia rafforzato il legame dei fedeli delle parrocchie con Nostra Madre del Perpetuo Soccorso, che è la Patrona principale della diocesi di Toruń, mentre tutti ci prepariamo per la celebrazione centrale di sabato 27 giugno. Possa portare frutti abbondanti nel cuore degli individui e dell’intera diocesi ”. – conclude p. Zagrodzki.

per gentile concessione di www.redemptor.pl

Print Friendly, PDF & Email